Crea sito

Tagliolini di pasta fresca al nero di seppia

Tagliolini al nero di seppia, pasta fresca di colore nero intenso fatta con il nero di seppia. Piatto di grande effetto grazie al suo colore intenso, è obbligo condirlo con preparazioni che non vadano a coprire la sua colorazione.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Semola di grano duro rimacinata 400 g
  • Uova 2
  • Acqua q.b.
  • Nero di seppia 1
  • Vino bianco 2 cucchiai
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio

Preparazione

Preparazione:

  1. Dopo aver eviscerato una seppia fresca, recuperare la sacchetta con il nero, sciacquare molto bene sotto l’acqua. Versare due cucchiai di vino bianco in una tazza, posizionare la vescichetta in corrispondenza della tazza e con l’aiuto dei rebbi di una forchetta forare la sacca per fare fuoriuscire l’inchiostro, lasciarla a bagno nel vino, mescolare per liberare la colorazione. Su un piano da lavoro versare la semola, praticare una conca al suo centro e aggiungiamo le uova e il cucchiaio di olio evo. Aggiungiamo poco alla volta dell’acqua nella tazza con il nero di seppia e man mano lo andiamo ad aggiungere all’impasto.

  2. Integrare bene tutti gli ingredienti aggiungendo l’acqua di volta in volta fino a formare un panetto sodo e compatto. Attenzione: non deve essere molle ma sodo.

  3. Coprire il panetto di pasta e lasciarlo 30 minuti a riposo. Trascorso il tempo di riposo, dividere il panetto in più parti che andranno tirati in una sfoglia dello spessore desiderato.  Le sfoglie di pasta devono asciugare circa 1 ora avendo l’accortezza di girare la pasta per permettere l’asciugatura da entrambi i lati.

  4. Infarinare la sfoglia e con l’aiuto della macchina per la pasta “nonna papera” ricavare i tagliolini. Se non si dispone della macchina è sufficiente arrotolare la pasta su se stessa e con un coltello tagliare la pasta dello spessore desiderato. Cuocere in acqua salata per pochi minuti e condire a piacere.

    Con lo stesso impasto puoi preparare anche Ravioli neri ripieni di tonno e ricotta 

    Buon appetito

    Non dimenticare di mettere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Ti potrebbero interessare anche:

    Ravioli neri ripieni di tonno e ricotta

    Spaghetti con ragù di mare

    Spaghetti ai frutti di mare al cartoccio

    Spaghetti con tonno e olive

    Spaghetti alle vongole veraci

     

Note

… sai che:

  • nella ricetta è stata utilizzata una sacca fresca. In commercio, nel reparto pescheria o nelle pescheria è possibile trovare le bustine confezionate di nero di seppia.
  • i tagliolini sono un taglio sottile pertanto la sfoglia e i successivi tagliolini devono essere ben infarinati e preferibilmente cucinati al momento.
  • è possibile formare dei nidi di pasta, porli su un vassoio, infilarli in un sacchetto per alimenti e metterli per un paio d’ore in freezer, una volta congelati si possono sistemare in un contenitore idoneo alla surgelazione. Cucinarli da congelati. Assolutamente non vanno scongelati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.