Crea sito

Spaghetti ai frutti di mare al cartoccio

Gli spaghetti ai frutti di mare al cartoccio, piatto unico con un mix di pesce che rende questo piatto ricco di profumo e sapore. Vediamo come farlo:

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Seppie 200 g
  • Calamari 200 g
  • Gamberetti 200 g
  • Cozze 200 g
  • Vongole 200 g
  • Spaghetti N°5 350 g
  • Passata di pomodoro 1 l
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Puliamo molto bene il pesce a disposizione, dalla seppia e dal calamaro ricaviamo dei pezzetti. In una larga padella mettiamo del buon olio a scaldare, aggiungiamo dapprima le seppie e i calamari a seguire i gamberetti e per ultimo le cozze e le vongole. Dopo pochi minuti sfumare con il vino bianco. La fiamma deve essere importante e non bassa. Nel frattempo portare in ebollizione l’acqua salata per la cottura della pasta. Accendere il forno fino a raggiungere la temperatura di 200 °C. Ad evaporazione del vino versare la salsa. Nel frangente cuocere per pochi minuti gli spaghetti, colare la pasta molto al dente unendola al sugo di pesce. Mescolare molto bene per far sposare tutti i sapori. Queste operazioni devono essere fatte in modo veloce e quasi in contemporanea per evitare di cuocere troppo la pasta. Fermare la cottura degli spaghetti, spolverizzare con un trito di prezzemolo fresco. Ricavare dalla carta forno 4 fogli sui quali si andrà a porzionare gli spaghetti. Chiudere i cartocci Curiosità: la cottura al cartoccio  mettendoli sulla leccarda. Infornare per 10 minuti. Servire le singole porzioni.

    Ricordati di mettere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Se ti è piaciuta la mia ricetta metti “mi piace” e condividi

    Ti potrebbe interessare anche:

    Linguine con pesce spada

    Linguine con mazzancolle

    Linguine con vongole e pomodorini

    Spaghetti con ragù di mare

    Spaghetti con tonno e olive

     

Note

… sai che:

  • Prepararsi tutti gli ingredienti in modo di averli prontamente a disposizione
  • il pesce deve avere una breve cottura
  • sia le cozze che le vongole possono essere lasciate con il guscio oppure sgusciate prima di cartocciare.
  • gli spaghetti devono bollire nell’acqua salata per circa tre minuti e proseguire la cottura nel sugo, in questo modo assorbiranno i sapori del pesce.
  • la pasta deve essere molto al dente perché il cartoccio continuerà la cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.