Crea sito

Seppie ripiene

Seppie ripiene, sono un buon piatto ricco di sapore e gusto. Sono sufficienti pochi ingredienti per preparare una portata apprezzata da tutti.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Seppie 1 kg
  • Tonno sott'olio 160 g
  • Uova 2
  • Pangrattato 3 cucchiai
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Passata di pomodoro 500 ml
  • Aglio 2 spicchi
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Parmigiano reggiano 2 cucchiai

Preparazione

  1. seppia

    Eviscerare le seppie, se volete potete conservare la vescichetta del nero per preparare della buona pasta fresca Tagliolini di pasta fresca al nero di seppia oppure per realizzare una salsa di condimento.

  2. Lavare molto bene la seppia. Dai ciuffi ricavare dei piccoli pezzetti.

  3. Tritare finemente abbondante prezzemolo e uno spicchio d’aglio privato di pellicina e anima. In un largo tegame mettere dell’olio evo e fare cuocere per 15 minuti i pezzettini di seppia,sfumare con il vino. Sfumata la parte alcolica unire il trito di aglio e prezzemolo le uova, il pane grattugiato, il parmigiano grattugiato e il tonno sgocciolato.

  4. Cuocere per qualche minuto giusto il tempo di rassodare il composto, il ripieno va continuamente mescolato. Spegnere e fare raffreddare.

  5. Con l’aiuto di un cucchiaio riempire le seppie facendo pressione verso il fondo della seppia. Non riempire totalmente perchè la seppia in cottura tende a ritirarsi. Fissare le aperture con gli stuzzicadenti per evitare la fuoriuscita del ripieno in cottura. In un largo tegame versare dell’olio evo, rosolare uno spicchio d’aglio privato di pellicina e anima, aggiungere la passata di pomodoro e le seppie. La parte liquida devono combaciare a filo con le seppie e non sovrastare. Aggiungere dell’acqua solo se necessario e gradualmente. Salare. Cuocere circa 40 minuti o comunque a completa cottura delle seppie ripiene. *Provare a pungere con uno stuzzicadenti la seppie per testare la cottura.

  6. A cottura raggiunta e salsa morbida estrarre dal tegame le seppie.

  7. Con il sugo ottenuto è possibile condire dei buoni Tagliolini di pasta fresca al nero di seppia o altra pasta a tua scelta. Servire le seppie ripiene calde.

    Buon appetito.

    Non dimenticare di mettere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Ti potrebbe interessare anche:

    Risotto al nero di seppia

    Linguine con pesce spada

    Spaghetti con zucchine, gamberetti e pistacchio

    Spaghetti alle vongole veraci

    Spaghetti ai frutti di mare al cartoccio

    Ravioli neri ripieni di tonno e ricotta

     

Note

… sai che:

  • la cottura delle seppie dipende molto dalla grandezza del pesce
  • il sugo di cottura può essere utilizzata per condire della pasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.