Crea sito

Sangria

Sangria  è una tradizionale bevanda alcolica dolce a base di vino rosso corposo, spezie e frutta, originaria della Penisola iberica … Della sangria esistono varie ricette tramandate per tradizione o per rivisitazione ma sicuramente tutte ricche di note piacevoli per il palato.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Porzioni 6
  • CucinaItaliana
97,15 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 97,15 (Kcal)
  • Carboidrati 12,02 (g) di cui Zuccheri 11,27 (g)
  • Proteine 0,32 (g)
  • Grassi 0,07 (g) di cui saturi 0,01 (g)di cui insaturi 0,01 (g)
  • Fibre 1,01 (g)
  • Sodio 11,26 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la preparazione

  • 1 lVino rosso
  • 500 mlGassosa
  • 3Arance
  • 2Limoni
  • 2Mele
  • 6pesche Percoche
  • 150 gZucchero di canna
  • 1Baccello di vaniglia
  • q.b.Cannella in polvere
  • cucchiainichiodi di garofano macinati (polvere)
  • 50 mlCognac

Strumenti utilizzati

Preparazione della “sangria”

  1. Lavare, asciugare e privare da eventuali parti di scarti la frutta fresca che deve presentarsi soda.

  2. Spremere i limoni e una arancia, raccogliere il loro succo in un contenitore di vetro.

  3. Tagliare a pezzetti le pesche e le mele, mentre le arance vanno tagliate a spicchi con la loro buccia edibile. Mescolare la cannella e i chiodi di garofano in polvere allo zucchero di canna.

  4. Aggiungere lo zucchero speziato al succo di arancia e limone, mescolare. In una capiente ciotola di vetro aggiungere la frutta a pezzetti, il vino rosso aromatizzato e miscelare bene tutti gli ingredienti. Coprire con pellicola alimentare e riporre in frigorifero almeno 24 ore. Lasciare che la frutta sprigioni i propri aromi e catturi il profumo di tutti gli ingredienti.

  5. Circa 1 ora prima di servire la sangria aggiungere la gassosa ben fredda, servire la sangria con l’aggiunta di cubetti di ghiaccio. La nostra sangria è pronta per essere gustata.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– la frutta deve essere sana e soda

– evitare frutta troppo acerba o troppo matura

– scegliere un vino rosso corposo

– è consigliabile lasciare a riposo la frutta nel vino per dare modo di rilasciare e di acquisire i sapori e profumi

– conservare in frigorifero in contenitore idoneo e protetto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.