Crea sito

Rustici leccesi

Rustici leccesi sono una specialità salentina si tratta di rustici di pasta sfoglia, sono molto semplici da preparare e buonissimi da mangiare. Nella ricetta è stata utilizzata la pasta brisèe.

La differenza tra la pasta brisèe e la pasta sfoglia:

  • la pasta brisèe si ottiene con farina, burro, acqua e sale. Si lavorano tutti gli ingredienti insieme formando un panetto
  • la pasta sfoglia si ottiene con farina, burro, acqua e sale. Si parte da due impasti separati, il primo impasto è fatto di acqua e farina, il secondo si aggiunge il burro. Si procede con la piegatura della pasta detta “giri” inserendo il burro a intervalli. E’ una preparazione che richiede tempo.  Dopo la cottura l’aspetto è dorato e fragrante per entrambe le preparazioni, la pasta sfoglia si presenta in più strati grazie all’aria inglobata durante la lavorazione.
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6
  • Costo: Basso

Ingredienti

Pasta brisèe

  • Farina 400 g
  • Burro 200 g
  • Acqua (fredda) 140 ml
  • Sale g
  • uovo (per spennellare) 1

farcitura

  • besciamella 500 ml
  • Passata di pomodoro 200 ml
  • Mozzarella 200 g
  • Sale q.b.
  • Origano q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. besciamella

    Procedere con la preparazione della Besciamella . Fare raffreddare la salsa.

  2. Versare in una ciotola la passata di pomodoro e condirla con un pizzico di sale, origano e olio evo. Mescolare la salsa e lasciare a riposo. Tagliare a cubetti la mozzarella.

  3. Preparare la Pasta brisee con il quantitativo sopra indicato.

  4. Dalla Pasta brisee ricavare una sfoglia di qualche millimetro di spessore. Con l’aiuto di un coppa pasta dal diametro di circa 8 cm ottenere dei dischetti. Pennellare un disco con l’uovo battuto e sovrapporre un altro disco. Il doppio strato serve per alzare il volume della base.

  5. Versare sul disco di pasta brisèe una buona dose di besciamella , un po di passata di pomodoro precedentemente condita e i cubetti di mozzarella.

     

  6. Coprire il rustico con un altro disco di pasta brisèe e sigillare molto bene i bordi per evitare la fuoriuscita della farcitura durante la cottura.

  7. Portare il forno a una temperatura di 200°C. Coprire una leccarda con un foglio di carta forno e adagiarvi i rustici. Pennellare la loro superficie con l’uovo battuto. Infornare solo quando il forno ha raggiunto la giusta temperatura.

  8. Cuocere per circa 20 minuti, comunque controllare la doratura del rustico. Sfornare appena raggiunta la cottura. Ottimi da gustare sia caldi che freddi. Si conservano per un paio di giorni in contenitori idonei.

    Buon appetito

    Non dimenticare di aggiungere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Ti potrebbe interessare anche:

    Panzerotti con scarola riccia

    Panzerotti con pomodoro e mozzarella

    Piadine mignon

    Tigelle o crescentine

    Focaccine morbide

     

Note

… sai che:

  • la ricetta originale dei rustici richiede la pasta sfoglia
  • ottimi anche con la pasta brisèe
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.