Crea sito

Risotto al nero di seppia

Risotto al nero di seppia è un piatto davvero gustoso dove i suoi ingredienti sprigionano e donano aromi e profumi intensi alla nostra preparazione … necessita di una preparazione che richiede un po’ di attenzione ma il risultato finale è veramente eccellente. Partiamo con la preparazione:

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione

  • 600 gSeppie (Nere)
  • 400 griso Carnaroli
  • 200 mlVino bianco
  • Nero di seppia
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 40 mlOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 1 lfumetto di pesce
  • q.b.pepe nero

Strumenti utilizzati

  • Tegame
  • Cucchiaio
  • Coltello
  • Tagliere

Preparazione del “risotto al nero di seppia”

  1. Eliminare ogni eventuale parte di scarto dalle seppie fresche facendo attenzione a non rompere la vescichetta contenente il nero, la sacchetta va lavata sotto un flusso d’acqua delicato e messa in una ciotola con del vino bianco.

  2. Adagiare le seppie su un tagliere e tagliarle a pezzetti. Rompere la vescichetta con l’aiuto di una forchetta  nella tazza del suo ammollo. In un largo tegame versare l’olio evo, fare appassire un battuto di verdure, aggiungere i pezzetti di seppia rosolare per qualche minuto dopodiché  sfumare con il vino bianco.

  3. All’evaporazione della parte alcolica unire il riso e procedere alla cottura del risotto aggiungendo all’occorrenza del buon fumetto di pesce o del brodo vegetale .

  4. Filtrare il nero di seppia e aggiungerlo pian piano al risotto.

  5. Raggiunta la completa cottura spegnere la fiamma lasciando il fondo morbido, cospargere generosamente di prezzemolo tritato finemente e il pepe nero macinato.

  6. Il nostro saporito piatto di risotto al nero di seppia è pronto per essere gustato.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– la vescichetta d’inchiostro va conservata in un liquido alcolico

– filtrare il nero prima di unirlo alla preparazione

– in commercio si possono trovare delle bustine con il nero di seppia

– la seppia non deve cuocere troppo a lungo altrimenti diventa gommosa

– il risotto al nero di seppia va gustato ben caldo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.