Crea sito

Pesto modenese

Pesto modenese, è un condimento tipico della cucina della provincia di Modena, è un preparato di battuto di lardo, aglio, rosmarino, pepe e sale, si gusta principalmente come farcitura delle famose tigelle, questo delizioso battuto, spalmato sul pane caldo, si squaglia leggermente esaltando al massimo il suo sapore una vera golosità che si scioglie in bocca.
La sua preparazione è molto semplice,  oltre agli ottimi ingredienti ci vuole pazienza e “olio di gomito” perché è preferibile tritarlo finemente a mano anche se in molti utilizzano il pratico tritatutto elettrico, in questo caso si avrà un pesto molto più cremoso dovuto alla velocità dell’elettrodomestico e del leggero riscaldamento.

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione

  • 200 glardo
  • 1 spicchioaglio
  • 30 grosmarino
  • 15 gsale
  • 5 gpepe nero

Strumenti utilizzati

  • Tagliere
  • Mezzaluna
  • Coltello

Preparazione del “pesto alla modenese”

  1. Tenere fuori dal frigorifero il lardo almeno 1 ora prima di utilizzarlo. Eliminare pellicina e anima all’aglio. Staccare gli aghetti al rosmarino. Su un tagliere e con l’aiuto di una mezzaluna tritare finemente l’aglio, mettere da parte, a seguire tritare il rosmarino, poi il lardo. Raccogliere tutti gli ingredienti tritati, amalgamarli e proseguire a triturarli, può essere d’aiuto anche il mortaio che con il suo pestello aiuta a formare e ottenere un composto fine e spalmabile. Raccogliere il profumato battuto in una ciotola, unire sale e pepe a piacere.

  2. Il nostro pesto modenese è pronto per essere spalmato su tigelle o piadine rigorosamente calde, il calore scioglierà il battuto sprigionando il suo intenso profumo, ottimo se si aggiunge anche alcune scagliette di parmigiano.

Paola ti consiglia …

… sai che:

– per facilitare la preparazione tenere fuori da frigorifero il lardo prima di lavorarlo

– si consiglia di tritare gli ingredienti

– per un battuto più cremoso si può ricorrere al frullatore

– farcire con pane caldo o altro

– conservare in frigorifero in contenitore idoneo e protetto per alcuni giorni

– estrarre dal frigorifero con anticipo

Strumenti utili:

Tagliere con mezzaluna

https://www.amazon.it/dp/B071WK891X/?tag=gz-blog-21&ascsubtag=0-f-n-av_unavitaincucina

Mortaio in granito con pestello

https://www.amazon.it/dp/B073ZLCCVQ/?tag=gz-blog-21&ascsubtag=0-f-n-av_unavitaincucina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.