Crea sito

Malloreddus

Malloreddus è una pasta tipica che appartiene alla tradizione culinaria della Sardegna.  Uno dei segreti per la sua preparazione è quello di utilizzare un cestino di vimini sul quale far strisciare un pezzetto di impasto acquistando così le caratteristiche scanalature, ideali per poi catturare bene il sugo.

malloreddus
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Semola di grano duro rimacinata 400 g
  • Acqua 200 ml
  • Zafferano 1
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Sciogliere lo zafferano in un bicchiere di acqua tiepida. Versare su un piano di lavoro la semola, praticare una  conca al suo centro versare poco alla volta il bicchiere d’acqua a cui è stato sciolto lo zafferano, l’olio, la restante acqua e procedere ad incorporare gli ingredienti.

  2. Formare un panetto ben sodo e compatto. L’impasto avrà acquisito il profumo e il colore giallo dello zafferano.

  3. Dall’impasto ottenuto ricavare man mano dei cordoncini di pasta e tagliare dei tocchetti di pasta larghi come il dito pollice.

  4. Adagiare il pezzetto di pasta sul dorso di una cesta di vimine, in assenza di una cesta è possibile utilizzare il riga gnocchi. Fare pressione con il dito pollice sul pezzetto di pasta facendo un movimento dall’alto verso il basso, con questo movimento prenderà vita il malloreddus con la sua caratteristica scanalatura ottima per catturare il futuro condimento.

  5. malloreddus

    Man mano che si realizzano adagiare i malloreddus ad asciugare su una tovaglia. E’  possibile procedere immediatamente alla cottura, oppure lasciare seccare la pasta. Valida anche l’ipotesi di congelazione, in questo caso procedere prima all’essiccazione del prodotto, richiudere la pasta in contenitori idonei e riporre in freezer, il prodotto va cucinato da surgelato pertanto evitare lo scongelamento.

    Ottimi sono i Malloreddus alla campidanese

    Buon lavoro

    Non dimenticare di aggiungere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Ti potrebbe interessare anche:

    Spaghetti alla chitarra

    Maccheroni al ferro

    Curiosità: Le orecchiette

    Spaghetti con crema di pecorino e carciofi

    Linguine con vongole e pomodorini

     

     

Note

… sai che:

  • i malloreddus o gnochetti sardi hanno un impasto di colore giallo grazie al contenuto di zafferano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.