Crea sito

Curiosità: le mele

Le mele sono considerate una fonte di ricchezza in fibre, vitamina C, molecole ad azione antiossidante, a basso indice glicemico, ricco di proprietà benefiche e povera di calorie (circa 52 Kcal/100gr).  Inoltre le mele contengono la pectina, un tipo di fibra solubile, alimentando e favorendo la crescita dei batteri positivi presenti nell’intestino, mantenendo la regolarità intestinale.Queste qualità rendono il frutto l’alleato perfetto per il benessere quotidiano. Ad oggi è tra i frutti più diffusi e coltivati al mondo, tanto che nel nostro Paese sono presenti molte varietà. Tra le le più comuni troviamo la mela fuji (dal colore rossastro, dolce e molto succosa), la mela rossa (tra le quali troviamo la royal, la si può gustare sia cruda che cotta, ha un sapore dolce e aromatico), la mela gialla Torta di mele (come la golden delicious, apprezzata per la sua croccantezza e la sua dolcezza), la mela verde (chiamata anche granny smith, è ideale per la preparazione dei succhi o centrifugati e si presta bene nelle preparazioni a base di mela cotta) e la mela renetta (ha una forma leggermente appiattita, con buccia giallastra e macchie scure, molto diffusa nella cucina altoatesina).

Alcuni consigli su come utilizzarle:

  •  Le mele sono molto versatili in cucina e posso essere consumate crude, cotte, essiccate, sotto forma di succhi al 100%, ma è bene ricordare che la buccia non dovrebbe mai essere scartata, in quanto rappresenta un vero concentrato di molecole ad azione benefica per il nostro benessere. Deve essere buona abitudine scegliere buone mele lavarle bene sotto l’acqua corrente prima dell’uso.
  • Le mele sono anche un ottimo ingrediente per preparare estratti o centrifugati. Provate ad esempio un buonissimo succo preparato con una mela (della varietà granny smith), 2 carote medie, un pezzetto di zenzero fresco e il succo di mezzo limone.
  • le mele sono un ottimo ingrediente per fare le confetture. Sono ricche di pectina alleato sicuro per la confettura di frutta.
  • le mele non hanno particolari controindicazioni, generalmente è un frutto ben tollerato, tuttavia possono causare qualche problema alle persone particolarmente sensibili che non sono in grado di digerire causando gonfiore, produzione di gas, crampi allo stomaco, diarrea o costipazione.
  • le mele contengono anche il fruttosio che può essere un problema per le persone con intolleranza a questo zucchero.                                                                                                  Curiosità: Probabilmente avrete notato che pochi minuti dopo aver sbucciato una mela, la sua polpa si macchia di scuro. Si tratta di un processo ossidativo mediato da un enzima, la polifenolo-ossidasi, attivato proprio dall’ossigeno e che normalmente non passa attraverso la buccia. In caso di ammaccature o tagli, la lesione permette all’ossigeno di passare nella zona circostante e in quel punto la mela si scurisce.