Crea sito

plumcake cioccolato e nocciole


Avete presente quando fuori piove e fa freddo e voi siete sul divano sotto al plaid a vedere la vostra serie preferita? Ecco è proprio in questi casi che la giusta compagnia è un dolce cioccolatoso, soffice, magari caldo. Ed è esattamente da uno di questi momenti che nasce questa ricetta, una ricetta d’urgenza, un’iniezione di affetto!

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfarinasenza glutine per dolci (tipo Schar Mix C per torte)
  • 50 gcacao amaro in polvere senza glutine
  • 80 gfarina di mandorle (o di nocciole)
  • 130 gzucchero di canna
  • 250 mllatte di nocciole
  • 60 golio di semi di girasole
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci (16gr)
  • 1 bustinavanillina
  • 80 gcioccolato fondente
  • 100 gnocciole intere
  • q.b.tubetto di cioccolato (per decorare)

Strumenti

  • Frusta a mano
  • Stampo da Plumcake lunghezza 24cm

Preparazionedel Plumcake vegan & senza glutine al cioccolato e nocciole

Per prima cosa prendete le nocciole intere e tritatele a coltello cercando di lasciare dei bei pezzetti interi. Fate lo stesso con la vostra tavoletta di cioccolato fondente. Unite i due elementi e tenetene da parte un paio di cucchiai.
Adesso setacciate il cacao amaro per evitare fastidiosi grumi, poi unitelo alle farine, lievito e vanillina (se avete tempo potete setacciare anche tutte le polveri dopo averle ben mescolate).
In un altro recipiente mescolate il latte vegetale e l’olio di semi.
A questo punto potete unire i due composti, quello liquido e quello in polvere, e mescolare con una frusta aggiungendo pian piano lo zucchero.
Se il vostro composto dovesse risultare troppo denso potete aggiungere uno/due cucchiai di latte di nocciola, il risultato finale deve essere cremoso.
Ora aggiungete il vostro preparato di pezzettini di cioccolato e nocciole e amalgamate bene il tutto.
Oliate lo stampo con olio di semi e versate dentro il vostro composto.

4.0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da unaveganasglutinata

Un mondo di ricette e sapori senza glutine e vegan per celiaci, intolleranti, vegani o semplici curiosi. L' alternativa c'è ed é giusto un po' più in là della punta del nostro naso.