Questa ricetta è stata letta 3006volte

E’ nata una nuova stellina!

 

E’ una mud cake farcita con camy cream e bagnata con latte e cacao

Mud cake al cioccolato presa da questo sito: misya.info

Ingredienti per uno stampo da 22 cm:

200 gr di cioccolato fondente
160 gr di burro
250 ml di latte
200 gr di zucchero
2 uova
220 gr di farina 00
40 gr di cacao amaro
½ bustina di lievito per dolci.

Procedimento:

Far sciogliere il burro a bagnomaria o al microonde e una volta fuso aggiungere il cioccolato fondente tritato.

Mescolare fino al completo scioglimento del cioccolato.

In una ciotola mescolare le uova con il latte e lo zucchero.

Unire il cioccolato fuso e burro e mescolare bene.

Setacciare insieme la farina, il cacao e il lievito e unire al composto di uova amalgamando bene il tutto.

Imburrare uno stampo e foderarlo con carta forno. (usando quello in silicone non ho nè imburrato ne foderato lo stampo)

Versare l’impasto e cuocerlo per 50/60 minuti circa nel forno caldo a 170 gradi. Fare comunque la prova con lo stecchino.

Una volta cotta capovolgerla su una gratella e lasciala raffreddare.

Siccome è una torta che tende molto a sbriciolarsi, tagliarla con un coltello molto affilato o con il tagliatorte.

L’ho tagliata in tre strati e l’ho leggermente bagnata con latte e cacao zuccherato.

Per la farcitura ho usato la

Camy cream di Briciola2003: (io con queste dosi)

250 gr. di mascarpone
100 gr di latte condensato
100 gr di panna montata

Montare il mascarpone con le fruste fino a farlo gonfiare. Versare a filo il latte condensato, girare il tutto con un cucchiaio e poi unire la panna montata mescolando dall’alto verso il basso facendo attenzione a non smontarla.

La torta è stata “stuccata” con una parte di camy cream messa da parte prima della aggiunta della panna montata.

Pupazzi e copertura in pasta di zucchero.

 

 

Questa ricetta è stata letta 3006volte

Print Friendly, PDF & Email

10 Comments on Torta per bebè

    • Grazie Stefano, detto da te poi, che sei così pignolo sulle cose, è un immenso piacere!

    • Ohi carissima mia musa ispiratrice, grazie! I bordi li ho fatti con l’aiuto delle placchine di silicone il resto è tutta manualità e fantasia (il lenzuolino l’ho creato con un quadrato di quelle tovaglie di plastica che vendono a metraggio appoggiato sulla sfoglia di PDZ, calcato col mattarello e ritagliato tutto a mano con bisturino).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.