Questa ricetta è stata letta 35327volte

Se siete depressi e vi volete tirar su con qualcosa di dolce e cioccolatoso ecco la soluzione: torta pan di stelle!

Una bomba supercalorica!

Ingredienti:

800 gr circa di biscotti pan di stelle
1 tazza di latte
1 barattolo di nutella da 400 gr.
1 cucchiaio di panna da cucina
500 ml di panna da montare
2 cucchiai di cacao amaro
1 pallina di pasta di zucchero per la decorazione delle stelline (oppure caramelline a forma di stelle)
1 cucchiaino di zucchero semolato
 

Foderare uno stampo a cerniera da 24 cm con la pellicola.

Inzuppare i biscotti nel latte tiepido e ricoprire il fondo dello stampo.

Versare la nutella in una ciotola di vetro e stemperarla o nel nel microonde oppure a bagnomaria. Aggiungere 1 cucchiaio di panna da cucina e mescolare bene.

Stendere uno strato di questa crema alla nutella sui biscotti.

Creare sopra un altro strato di biscotti inzuppati nel latte e versarci sopra un pò di panna montata.

Ripetere queste due operazioni fino ad esaurimento degli ingredienti.

Terminare con uno strato di panna.

Spolverizzare un velo di cacao amaro, chiudere con la pellicola e riporre in freezer fino a completo indurimento.

Tirare fuori il dolce dal congelatore e quindi dallo stampo, togliere la pellicola trasparente, metterlo su un piatto da portata ed iniziare la decorazione.

Spolverizzare bene con il cacao amaro ricoprendo tutta la superficie, attaccare i biscotti lungo la circonferenza usando un poco di nutella come collante e cospargere con un pò di zucchero semolato e con le stelline fatte con la pasta di zucchero.

 

Ecco la fetta.

Questa ricetta è stata letta 35327volte

Print Friendly, PDF & Email

26 Comments on Torta pan di stelle

  1. aaaahhhhhhh!!!!!!! mioddio che razza di meraviglioso pandistelle gigantesco!!!!!! non si può….non si può….. e poi? ci toccherà di mangiarla!!!
    ha ha ha ha complimenti cara 🙂

    • Elisabetta ti pare che mi potevo far mancare questa golosità? IO che sono super golosa di cioccolato? Nooooooooooooooooooo. Grazie smack

  2. Ciao, complimenti per la torta è bellissima e, sicuramente, buonissima. Volevo chiederti: potresti dirmi, all’incirca, quanto tempo deve rimanere in congelatore?

    • Ciao Giorgio, io l’ho preparata la sera per il giorno dopo, quindi appena fatta l’ho messa in freezer per poi tirarla fuori e decorarla la mattina successiva, ma credo che un paio di ore siano sufficienti.
      Grazie un abbraccio

      • Grazie a te per la risposta…per la perfetta riuscita, cerco di attenermi sempre scrupolosamente alle indicazioni delle ricette!

  3. Buongiorno,sembra ottima!vorrei solo chiedervi se la “panna da cucina” è quella utilizzata x la pasta…

    • Si si proprio quella, serve per ammorbidire la nutella! Provala e poi mi dirai. Grazie della visita!

  4. la torta è buonissima ma volevo farvi i complimenti per una cosa completamente diversa: la musica di sottofondo è semplicemente favolosa!! é da rilassamento totale. di quale artista è? grazie e complimenti!!

    • Grazie per il commento! L’ho trovata per caso mentre ne cercavo un’altra e mi ha semplicemnte rapito! ONCE IN A BLUE MOON – Fools Garden

  5. Ciao, la torta in se e’ buona ma io la faccio in modo diverso! Ho delle domande da farti….
    1- Perche metti la panna da cucina nella nutella??? sinceramente non mi sembra un gran abbinamento, io la faccio sciogliere a bagnomaria direttamente nel suo vaso e con un cucchiaio la faccio “colare” sui biscotti anche se non uniforme.
    2- Perche la metti nel congelatore?? basta il frigo! deve essere un dolce tipo tiramisu, non dolce gelato!
    3- A cosa serve la pellicola?

    In ultimo un suggerimento, lo strato di panna montata deve essere di almeno un dito di altezza, altrimenti, restando li un po, si asciuga e diventa troppo asciutta!

    Comunque concordo che e’un dolce LIBIDINOSO, l’ho fatto per il compleanno di mia figlia e tutti che ne hanno mangiate due fette e mi chiedevano la ricetta! altroche pasticceria!

    • Ciao carissima, ti rispondo molto volentieri:
      1 – metto la panna da cucina nella nutella per renderla più “morbida”, anche perchè se la sciogli nel micro è vero che al momento è più spalmabile, ma dopo col freddo del frigo la nutella ritorna ad essere bella sostenuta e quindi tipo stucco.
      2 – La metto nel freezer solo quanto basta per farla rapprendere un poco e compattare bene cosichè possa metterla meglio sul piatto di servizio. Bastano giusto un paio di ore. Il dolce non viene congelato assolutamente! Spesso la lascio una notte ma solo per praticità perchè ho pochissomo tempo a disposizione.
      3 – La pellicola serve per tenere meglio assemblati tutti gli ingredienti. Una volta rappreso il dolce, togli la pellicola e la torta rimane bella stabile per la decorazione.
      La panna ce ne era più di un dito di altezza, fidati! E comunque non era affatto asciutta proprio perchè la nutella è stata allungata con la panna da cucina ed ha mantenuto la sua morbidezza.
      Spero che le mie risposte abbiano chiarito ogni tuo dubbio! Prova anche la mia versione e fammi sapere come la trovi! Ci conto! Baci e grazie ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.