Questa ricetta è stata letta 488volte

Non so se è la ricetta originale, ma avendo mangiato i veri sospiri di Bisceglie, posso dire che questi sono uguali a quelli originali, tranne che per il ricciolo che, ahimè, non è proprio venuto!

La ricetta l’ho presa qua:

Sospiri di Bisceglie
Sospiri di Bisceglie

Ingredienti per 6 sospiri:

Base:
2 uova
40 gr. farina
13 gr. fecola 
35 gr. zucchero
vaniglia 
un pizzico di sale
 
Crema pasticcera:
2 tuorli
50 gr di zucchero
15 gr di farina
10 gr di amido di mais
250 ml di latte intero
buccia di limone
 
Glassa:
250 gr di zucchero a velo
pochissima acqua (circa 2 cucchiaini scarsi)
3 gocce di succo di limone

Preparare il pan di spagna per le cupolette, montando i tuorli con lo zucchero per 20 minuti circa. Unire poi delicatamente la farina e la fecola setacciate e un goccio di essenza di vaniglia.

A parte montare gli albumi con il pizzico di sale. Unire i 2 composti mescolando la montata di albumi dal basso verso l’alto.
Versare il composto negli stampini monodose, imburrati e infarinati. Io ho usato quelli in silicone per fare le delizie al limone.

sospiri

Informare a 160° per 25 minuti circa. Una volta pronti, spegnere il forno e aprirlo a metà , lasciandovi dentro i dolci ancora per una decina di minuti prima di estrarli.

Nel frattempo preparare la crema pasticcera facendo scaldare il latte con la buccia intera di un limone. Battere i tuorli con lo zucchero fino a che non diventino chiari e spumosi e aggiungere le 2 farine setacciate. Versare a filo il latte caldo mescolare bene e rimettere sul fuoco fino a bollore. Lasciare cuocere la crema per altri 3 minuti ancora. Lasciar freddare in una ciotolina di vetro coperta con la pellicola trasparente a contatto con la crema.

a2013-06-08 16.45.15

Togliere i dolcini dallo stampo, tagliarli a metà farcirli con la crema e ricoprirli nuovamente con la loro cupoletta.

sospiri

sospiri

sospiri

sospiri

Preparare la glassa mettendo lo zucchero a velo ben setacciato in una ciotola aggiungere le gocce di limone e versare prima un cucchiaino di acqua poi se dovesse servire anche l’altro.

La glassa deve risultare molto densa altrimenti con coprirebbe bene i sospiri.

Versare la glassa sulle cupolette e con una spatolina spargerla uniformemente. Questa operazione deve essere fatta rapidamente poichè tende a indurirsi subito.

Riporre in frigo fino a completo indurimento della glassatura.

Certo non hanno il ricciolo ma sono fantastici lo stesso!

Sospiri di Bisceglie
Sospiri di Bisceglie
Sospiri di Bisceglie
Sospiri di Bisceglie

 

Questa ricetta è stata letta 488volte

Print Friendly, PDF & Email

8 Comments on Sospiri di Bisceglie

    • Io nemmeno, me li ha fatti conoscere Gianfranco e li ho voluti rifare, sono fantastici! Grazie tesoro! Piace tanto anche a me!

  1. Grande Barbara, sei stata fantastica!!!!! Ricciolo o non ricciolo, l’importante è che siano venute buone, e su questo non ho nessun dubbio… Dall’aspetto sembrano uguali a quelle originali di Bisceglie. Un applauso!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Deliziosi, fantastici, una goduria. Ma come si fa a resistere a tanta bontà?
    Sei stata davvero insuperabile. Una volta questi sospiri li preparavano per in matrimoni.
    Buon we

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.