Questa ricetta è stata letta 2166volte

Guardate che meraviglia questa paella catalana! E’  di nonna Maria Luisa. Grazie carissima amica mia per la tua ricetta!:

Riporto la ricetta con qualche piccola modifica

Ingredienti per 4 persone:

360 gr di riso carnaroli
500 gr di vongole veraci
300 gr di cozze
1 calamaro di circa 2 o 3 etti
3 etti gr di seppioline
3 etti di gamberetti
6 gamberoni
1/2 peperone
100 gr di piselli
1 filetto di pesce senza spine tipo cernia, branzino
1 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaino di peperoncino rosso
3 pomodori ramati
2 spicchi di aglio
olio EVO
1 litro di brodo di pesce
1 cucchiaino di pistilli di zafferano ( o due bustine)

 

Pulire e lavare le cozze e le vongole, lavare i gamberoni e gamberi, sgusciare i gamberetti ed eliminare le teste. Pulire il calamaro e le seppioline . Tagliare il calamaro ad anelli.

Aprire i pomodori, eliminare i semi e tagliarli a julienne, eliminare quindi i semi al peperone e tagliare anch’esso a striscionline.

Fare aprire i mitili in padella con olio aglio prezzemolo e sfumare con un goccio di vino bianco su fiamma normale per qualche minuto. Sistemarle da parte e filtrare il liquido rimasto con un colino. Aggiungerlo quindi al brodo di pesce e portare a ebollizione.

Scaldare in una larga padella due tre cucchiai di olio evo con uno spicchio di aglio ricoperto ancora dalla sua pellicola (in camicia).

Unire quindi gamberi e i gamberoni e farli rosolare per alcuni minuti (diventeranno rossi). Toglierli e tenerli da parte. Eliminare quindi lo spicchio d’aglio.

Mettere ora i calamari e le seppie e farli rosolare qualche minuto, aggiungere quindi il filetto di pesce per 5 minuti. Aggiungere un po’ di peperoncino, i peperoni ed infine i piselli.

Mescolare tutti gli ingredienti ed unire il riso come da foto e subito coprire con il brodo bollente. Aggiungere lo zafferano, mescolare e tenere il fuoco vivo qualche minuto.

Moderare la fiamma e cuocere il tutto per 15 minuti senza mescolare. Se il brodo dovesse asciugarsi troppo, unirne un po’ sempre senza mescolare.

Trascorsi i 15 minuti aggiungere le i gamberi e i gamberoni, i mitili cuocere ancora per qualche minuto.

Servire calda .

Questa ricetta è stata letta 2166volte

Print Friendly, PDF & Email

2 Comments on Paella Catalana

  1. la paella fatta bene è uno di quei piatti di cui vado matto.

    a me piace la crosticina che si forma sopra, la ripasso in forno sotto al grill per qualche minuto.

    bye

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.