Questa ricetta è stata letta 918volte

Non i soliti gnocchi di patate, oggi vi presento i miei gnocchi di zucca al burro e salvia, semplici, delicati ma gustosissimi.

Ingredienti per 4 persone:

1 bella fetta di zucca
2 patate
1 uovo
farina quanto basta
sale
pepe
burro
salvia fresca
parmigiano grattugiato.
 

Tagliare la zucca a tocchetti e metterla a cuocere in pochissima acqua e un pizzico di sale oppure meglio ancora, a vapore.

Lessare le 2 patate con tutta la buccia in acqua fredda e sale.

In una spianatoia mettere un pò di farina a fontana e versarci dentro la zucca e le patate ancora calde schiacciate al passapatate.

Salare e aggiungere un uovo leggermente battuto.

Impastare velocemente tutti gli ingredienti e fare i filoncini.

 

Tagliare gli gnocchi e metterli a riposare in un vassoio con un pochino di farina.

Mettere a bollire abbondante acqua salata. Sopra la pentola poggiare un tegame contenente le foglioline intere di salvia con un pezzo di burro e lasciarlo fondere.

Appena l’acqua bolle versare gli gnocchi e appena salgono a galla scolarli e versarli nel tegame col burro. Aggiustare di sale e pepe.

Mantecare gli gnocchi con una generosa dose di parmigiano grattugiato.

Servire con una spolverata di parmigiano e qualche fogliolina di salvia.

Questa ricetta partecipa al contest di Bon Appetit

 

Proprietà intellettuale di Barbara Ciorba del blog Una “tappa” in cucina

Questa ricetta è stata letta 918volte

Print Friendly, PDF & Email

16 Comments on Gnocchi di zucca al burro e salvia

  1. Che buoni Barbara ! a casa ho una zucca regalatami proprio ieri…certamente proverò questa ricetta ! Bravaaaaa

    • Sono buonissimi, devi solo far “asciugare” bene la zucca altrimenti poi l’impasto diventa difficile da lavorare perchè troppo umido.

    • Ciao Claudia, quando faccio gli gnocchi non peso mai la farina, ma metto tutto a occhio perchè dipende sempre dall’umidità, se fa caldo o freddo ma soprattutto dal tipo di patate. Questi con la zucca poi tendono ancora di più ad essere parecchio umidi. Tu lavora sempre con il pacco di farina davanti ne metti 5 o 6 pugni (vedi la foto) e poi, se dovesse servire, ne aggiungi mano mano dell’altra, considera che l’impasto deve essere morbido ma non appiccicoso.

      • Ti ringrazio, sto cuocendo proprio ora zucca e patate, incrociamo le dita
        🙂 amo cucinare ma gli gnocchi non so perché non mi vengono mai con un risultato che proprio mi soddisfa. Ti diro’ !! 🙂

  2. Ho sempre voluto provare a farli sai? 🙂 E questa è stagione! Ne approfitto per invitarti al mio nuovo contest appena partito “Mangiare ti fa bella” …ricette sane e con poche calorie ma senza rinunciare al gusto! Ti aspetto!! Un bacione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.