Questa ricetta è stata letta 108volte

Una crostata con la nutella vestita a festa. Spettacolare!!!

Ingredienti:

Per la frolla:

200 g di farina
50 g di farina di mandorle
150 g di burro freddo
100 g di zucchero a velo
un baccello di vaniglia
2 tuorli
1 pizzico di sale.
 

Per il ripieno di nutella:

250 g di nutella leggermente scaldata
 

Per la meringa italiana o meringa cotta:

125 gr di albume a temperatura ambiente
50 gr di zucchero
Qualche goccia di limone
200 gr zucchero
50 ml di acqua
 

Se volete vedere il passo passo di come fare la frolla e la meringa italiana potete cliccare questa ricetta.

 

Per la frolla, sabbiare velocemente la farina, lo zucchero e il burro o con la punta delle dita oppure usando la  planetaria.

Aggiungere i tuorli leggermente battuti con il pizzico di sale

Impastare bene e formare un panetto da chiudere con la pellicola e lasciar riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo stendere la frolla e foderare uno stampo per crostate. Lo spessore non deve essere sottile poichè la crostata deve contenere sia la nutella che la meringa. Quindi diciamo un centimetro circa.

Bucherellare il fondo coprire con dei fagioli secchi e lasciar cuocere in forno caldo a 180° per 20/30 minuti. La crostata deve risultare dorata.

Lasciarla raffreddare e metterla nel piatto da portata.

Nel frattempo scaldare leggermente la nutella o a bagnomaria o nel micronde e versarla nella crostata livellando bene.

Crostata meringata con la nutella

Preparare la meringa italiana montando 125 gr di albume con 50 gr di zucchero in una ciotola o planetaria perfettamente pulita e priva di grassi. Quanto è montanta aggiungere qualche goccia di limone.

In un tegame invece versare i 200 gr zucchero con i 50 ml di acqua e senza mescolare, al massimo agitare un poco il tegame, portare a bollore a fiamma moderata. Raggiungere 121°, misurando il calore o con un termometro da cucina oppure immergendo prima le dita nell’acqua fredda per poi prelevare un pochino di sciroppo e se si ruscirà a formare una pallina gommosa e filamentosa la temperatura sarà quella corretta.

Versare a filo lo sciroppo negli albumi continuando a montare facendo attenzione a non versarlo sui bordi della ciotola ma al centro della montata. Continuare a montare la meringa fino a che il recipiente non sia completamente freddo. Solo così gli albumi saranno pastorizzati e pronti per essere consumati senza ulteriore cottura.

La meringa sarà bella soda e lucida e formerà il cosidetto “becco”.

Versarla in una sac-à-poche e guarnire a piacere la superficie della crostata.

Crostata meringata con la nutella

Con il cannello iniziare a “caramellare” la meringa. In alternativa usare il grill del forno per pochissimi secondi.

Si può decidere o di riempire di meringa tutta la crostata oppure decorare solamente il bordo.

Crostata meringata con la nutella

 

Crostata meringata con la nutella

 

Crostata meringata con la nutella

Crostata meringata con la nutella

 

Questa ricetta è stata letta 108volte

Print Friendly, PDF & Email