Crea sito

Zucca-bruschetta con pomodoro, aglio e basilico

Non è la solita zucca in agrodolce, quella di oggi è un modo insolito di servire questo prezioso ortaggio dalle mille proprietà benefiche. La zucca-bruschetta con pomodoro, aglio e basilico è un antipasto o contorno fresco e colorato, con pochissimi grassi e tanto profumo e sapore.  L’abbinamento perfetto degli ingredienti sia per gusto che per colori accesi ne fanno un piatto appetitoso già alla vista oltreché per il gusto.

Zucca-bruschetta con pomodoro, aglio e basilico

aa20160901_182209

Ingredienti per 6 persone
600 gr. di zucca
300 gr. di pomodorini
2 spicchi di aglio
10 foglioline di basilico
un pizzico di origano
sale e pepe q.b.
olio extravergine di oliva

Procedimento
Togliete la buccia alla zucca, privatela dei semi e delle parti filamentosi e tagliatela a fette non troppo sottili, poi lavatela sotto l’acqua corrente, fatela scolare e tamponatela con carta assorbente.
Fate arroventare una bistecchiera sui fornelli, deve essere ben calda, disponete le fette di zucca e fate grigliare da entrambi in lati per 4/5 minuti e comunque fino non risulteranno morbide.
Zucca-bruschetta con pomodoroZucca-bruschetta con pomodoro

 

 

 

 

 

 

a

 

Continuate a grigliare la zucca fino ad esaurimento delle fette. Preparate il condimento. Lavate, asciugate i pomodorini e tagliateli a spicchi piccoli. Sbucciate l’aglio e tritatelo finemente, lavate, asciugate e tritate anche il basilico. Ponete tutti gli ingredienti in una ciotola insieme a un pizzico di origano, il sale e il pepe e l’olio extravergine di oliva.
Disponete le fette di zucca grigliate nel piatto di servizio e distribuite, uniformemente, il condimento di pomodorini, decorate con qualche fogliolina di basilico. Lasciate riposare e insaporire per qualche ora (quindi preparatela in anticipo!) ed ecco pronta la zucca-bruschetta con pomodoro, aglio e basilico.

AA20160901_182406

AA20160901_182502

Volete provare gli gnocchi con la zucca rossa e la robiola dalla consistenza cremosa e dal gusto delicato? La ricetta la trovate QUI.
Per rimanere sempre aggiornati seguitemi anche sui social  Facebook e Google+