Trofie al salmone con crema di zucchine e piselli

La ricetta di oggi è la rivisitazione delle farfallette al salmone, uno dei primi piatti più apprezzati da grandi e da bambini che è entrato di diritto nella tradizione culinaria italiana. Se avete voglia di sperimentare un piatto nuovo, senza pregiudizi di sorta potete preparare le trofie al salmone con crema di zucchine e piselli, un primo di notevole impatto visivo, dal sapore fresco, cremoso al punto giusto, insomma da provare assolutamente!

Trofie al salmone con crema di zucchine e piselli

Trofie al salmone con crema di zucchine e piselli
Ingredienti per 4 persone
380 gr. di trofie
200 gr. di salmone affumicato
220 gr. di piselli surgelati
2/3 zucchine genovesi
1 ciuffo di prezzemolo
1 cipollotto
1 noce di burro
mezza tazzina di vodka
sale e pepe q.b.
olio extravergine di oliva

Procedimento
Lavate, spuntate le zucchine e tritatele con una grattugia dai fori grandi. Sbucciate il cipollotto, affettatelo finemente e lasciatelo dorare in una padella con olio extravergine di oliva, aggiungete le zucchine. Dopo averle fatte insaporire, unite un mestolo di acqua, regolate di sale e pepe, proseguite la cottura per 10 minuti. Tritate il prezzemolo, unitelo alle zucchine poi frullate il tutto fino ad ottenere una crema densa e omogenea.
Trofie al salmone con crema di zucchine e piselliTrofie al salmone con crema di zucchine e piselli

Lessate i piselli in acqua salata, quando saranno cotti aggiungeteli alla crema di zucchine. Tritate grossolanamente il salmone affumicato e lasciatelo rosolare in una padella con un po’ di burro, sfumate con un po’ di vodka, quando l’alcool sarà evaporato spegnete e tenete da parte.
Lessate le trofie in abbondante acqua salata, scolatele al dente, versatele nella padella con la crema di zucchine e i piselli, aggiungete il salmone. Saltate la pasta qualche minuto a fiamma vivace e amalgamate per bene gli ingredienti, impiattate e servite le trofie al salmone con crema di zucchine e piselli subito ben calde.

Per rimanere sempre aggiornati potete seguirmi anche sui social  Facebook –  Google+ e Instagram