Torta cassata un tripudio di sapori e colori

La Torta cassata un tripudio di sapori e colori per festeggiare il compleanno di un’amica alla quale tengo molto. Pan di spagna farcito con crema di ricotta, completamente ricoperto da pasta reale, decorato con frutta candita e ghiaccia reale. Una versione leggermente rivisitata della regina della pasticceria palermitana.

Torta cassata un tripudio di sapori e colori
torta cassata

Ingredienti per il pan di spagna cm 20
3 uova
100 gr. di farina
100 gr. di zucchero
1 busta di vanillina
buccia di limone grattugiata

per farcire
600 gr. di ricotta
200 gr. di zucchero a velo
50 gr. di gocce di cioccolato

per la bagna
100 ml di acqua
50 gr. di zucchero
scorzetta di limone
un bicchierino di maraschino (o altro liquore)

per decorare
300 gr. di pasta di mandorle
frutta candita q.b.

per la ghiaccia reale
1 albume
150 gr. di zucchero a velo

Procedimento
torta cassataIniziate con la preparazione della crema di ricotta che deve essere ben scolata, asciutta. Ponetela in una ciotola insieme allo zucchero a velo mescolate leggermente e lasciate riposare due/tre ore  in frigorifero. Trascorso questo tempo setacciate la ricotta attraverso un colino dalle maglie fitte per ottenere una crema liscia e lucida, unite le gocce di cioccolato poi coprite con pellicola e riponete in frigorifero.

Preparate il pan di spagna con metodo a caldo seguente la ricetta dettagliata che trovate qui, sfornatelo e lasciatelo raffreddare. Preparate la bagna mettendo a bollire l’acqua, la scorza di limone e lo zucchero, appena quest’ultimo sarà sciolto spegnete lasciate intiepidire poi unite il maraschino.

Passiamo ora ad assemblare la torta cassata. Intanto il pan di spagna si sarà raffreddato, sformatelo e tagliatelo per ottenere 3 dischi eliminando le parti esterne più cotte. Bagnate il primo disco farcitelo con la crema di ricotta, bagnate anche il secondo disco,  adagiatelo sull’altro ricopritelo di crema e proseguite cosi anche con il terzo disco di pan di spagna  (alla fine mi sono aiutata con l’anello per livellare e compattare bene la torta).

torta cassata

torta cassata

Stendete sottilmente la pasta di mandorle spolverizzando con zucchero a velo il piano di lavoro, trasferite la torta-cassata sul vassoio di servizio e foderatela con la pasta di mandorle eliminando le parti in eccesso.

torta cassatatorta cassata

Decorate la torta con scorzette di arancia, ciliegine candite, zuccata o cedro come la vostra fantasia vi suggerisce. Preparate la ghiaccia reale montando a neve ferma l’albume al quale andrete ad aggiungere, poco alla volta, lo zucchero a velo fino ad ottenere una consistenza molto densa. Trasferitela in una tasca da pasticcere e divertitevi a decorare la torta cassata

torta cassatatorta cassata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Et voilà la regina della pasticceria palermitana è pronta. Ricca e sontuosa non può mancare nelle tavole dei siciliani nei giorni di festa.
torta cassata

Seguitemi anche su Google+

Precedente Mattonella di riso con zucchine, cotto e formaggio Successivo Torta pandoro con crema cioccolato e wafer