Tiramisù foresta nera – dessert senza cottura

Si può fare con le ciliegie fresche ma non ne avevo in casa quindi ho optato per quelle sciroppate per creare questo dessert che è l’unione di due dolci che mi piacciono molto. Il tiramisù foresta nera è perfetto in qualsiasi stagione, decisamente ideale in estate visto che per prepararlo non bisogna accendere fornelli (solo per la bagna) e con le alte temperature degli ultimi giorni non è poco. Un dolce di sicuro successo bello da vedersi e molto goloso che si gusta meglio il giorno dopo, quando tutti i sapori si sono ben amalgamati.

Tiramisù foresta nera
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8/10 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • confezione di savoiardi 1
  • Mascarpone 500 g
  • Panna fresca liquida 300 ml
  • Zucchero a velo 120 g
  • Amarene sciroppate (barattolo) 1
  • Gocce di cioccolato fondente 2 cucchiai

per la bagna

  • Acqua 250 g
  • Zucchero 125 g
  • sciroppo delle amarene 125 ml

Preparazione

  1. Tiramisù foresta nera

    Tiramisù foresta nera – Mettete a sgocciolare le amarene sciroppate e poi preparate la bagna. In un pentolino mettete l’acqua occorrente insieme allo zucchero, fate bollire 5 minuti spegnete e aggiungete lo sciroppo delle amarene.

    Montate la panna con una parte di zucchero, ricordatevi che per montarla più velocemente fruste e ciotola devono essere ben fredde di frigorifero. Poi con le fruste ammorbidite il mascarpone con il restante zucchero.

  2. Tiramisù foresta nera

    Unite la panna al mascarpone poco alla volta, mescolando con una spatola, dal basso verso l’altro. Quando avete ottenuto una crema omogenea si può assemblare il dolce. Inzuppate velocemente i savoiardi nella bagna, fate uno strato coprendo il fondo di una pirofila.

  3. Tiramisù foresta nera

    Coprite i biscotti con uno strato di crema al mascarpone e con le amarene sciroppate scolate del loro liquido di conservazione poi fate un altro strato di biscotti e di crema. Decorate con qualche amarene sciroppata e con le gocce di cioccolato fondente. Tenete in frigorifero per 5 ore prima di servire. Il giorno dopo è più buono.

  4. Tiramisù foresta nera

Note

QUI trovate un altro dessert ai pavesini senza cottura molto goloso.

Per rimanere sempre aggiornati seguitemi qui sul blog oppure sui social  Facebook –  Twitter e Instagram

Precedente Spaghetti con misto mare fresco ricchi e saporiti Successivo Pane con patate nell'impasto - il garfagnino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.