Sugoli di uva fragola – dolce di origine contadina

Con gli ultimi grappolini di uva americana che gentilmente mi fornisce un vicino di casa ho preparato i sugoli di uva fragola, dolce a cucchiaio che affonda le sue origini nella tradizione contadina. Veniva infatti preparato dopo la vendemmia con gli acini rovinati che, fatti cuocere a fuoco lento, vengono poi passati nel passaverdure. Il liquido ottenuto va poi ristretto con zucchero e farina (o maizena). Si ottiene una sorta di budino dal colore acceso, dal profumo e gusto intenso.

Sugoli di uva fragola
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30/40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Uva fragola
  • 80/100 g Zucchero
  • 100 g Acqua
  • 50/70 g Amido di mais (maizena)

Preparazione

  1. Sugoli di uva fragola

    Pulite l’uva fragola staccando tutti gli acini, eliminando quelli che presentano ammaccature, lavateli ed asciugateli. Mettete la frutta in una pentola con una parte di zucchero e qualche cucchiaio di acqua, portate ad ebollizione, abbassate la fiamma, fate cuocere 15 minuti.

  2. Fate raffreddare un po’ poi passate l’uva nel passaverdure raccogliendo il liquido in una ciotola. Quando avete terminato rimettete il succo nella pentola, unite la rimanente parte di zucchero.

  3. Sugoli di uva fragola

    Dopo aver riportato a bollore a fiamma bassa aggiungete la maizena precedentemente sciolta in acqua fredda, fate addensare i sugoli di uva fragola. Versate nei bicchieri, fate raffreddare poi  coprite con pellicola e riponete in frigorifero fino a poco prima di servire.

    I sugoli si conservano in frigorifero per due giorni al massimo

  4. Sugoli di uva fragola
  5. Sugoli di uva fragola

Note

Qui il procedimento per il vincotto di uva fragola

Per rimanere sempre aggiornati, seguitemi qui sul blog oppure sui social  Facebook –  Google+ e Instragram

Precedente Tahina - crema di sesamo tipica del Medioriente Successivo Hummus di cannellini alla curcuma

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.