Crea sito

Sugo di bianchetti e pomodorini – sugo con neonata


Ormai i bianchetti (neonata, novellame o gianchetti), i minutissimi pesci appena nati delle sardine, non si trovano più al mercato sui banchi del pesce come una volta. Giustamente e al fine di preservare alcuni prodotti ittici, l’Italia e l’Europa, ne hanno regolamentato la pesca. I bianchetti oggi si possono pescare in pochissimi periodi e a determinate condizioni. L’uso di questo tipo di ingrediente trova grande favore (ahimè in passato se ne abusato oltremodo) in molte cucine tradizionali del centro-sud  (fa eccezione la Liguria per il nord). In Sicilia oltre alle frittelle di neonata (la ricetta la trovate QUI) si preparano gli spaghetti al sugo di bianchetti e pomodorini che a Palermo più comunemente chiamiamo pasta ca nunnata.

 sugo di bianchetti e pomodorini
  • DifficoltàBassa
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gBianchetti (neonata, gianchetti, novellame)
  • 20Pomodori di Pachino
  • 1 spicchioAglio
  • 1Cipollotto fresco
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 1 ramettoMenta (facoltativo)
  • 1Peperoncino (o pepe)
  • Sale
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Sugo di bianchetti e pomodorini – Sbucciate e affettate l’aglio a lamelle sottili, affettate finemente un cipollotto fresco. Lavate, asciugate e tagliate a quarti i pomodorini di Pachino. Fate un soffritto con l’aglio, il cipollotto e un piccolo peperoncino. Togliete l’aglio dunque aggiungete i pomodorini tagliati e il sale. Fate cuocere a fiamma vivace 10 minuti.

  2. Quando il sugo sarà cotto, aggiungete i bianchetti e il trito di prezzemolo e menta. Mescolate delicatamente e dopo un minuto spegnete. Il sugo di bianchetti e pomodorini è pronto. Utilizzatelo per condire la pasta, il formato ideale è lo spaghetto.

  3.  sugo di bianchetti e pomodorini

    Con i bianchetti oltre alle frittelle potete preparare delle squisite polpette da cuocere, in versione light, al forno. Per profumarle potete adagiare le polpettine tra due foglie di limone. La ricetta completa la trovate QUI.

    Avete rifatto qualche mia ricetta? Postate la foto sulla mia pagina Facebook che trovate QUI . Per rimanere sempre aggiornati potete seguirmi anche sui social  Twitter e Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.