Crea sito

Salsa sfincione dal gusto pungente e avvolgente

La salsa sfincione (conza in dialetto) è un condimento di base che a Palermo viene usato per realizzare lo sfincione, una specie di pane pizza, tipico street food della mia città. E’ un condimento molto versatile che viene utilizzato anche per condire carciofi lessi o fritti, filetti di pesce, alici, baccalà, patate al forno e pizza di carne trita.Gli ingredienti essenziali per realizzare un’ottima salsa sfincione sono le sarde o acciughe sotto’olio, cipolle, origano, concentrato e pomodori pelati.

Salsa sfincione
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 500 g Pomodori pelati
  • 6 Acciughe sott'olio (o sarde)
  • 3 Cipolle ramate
  • 2 cucchiai Concentrato di pomodoro
  • 1/2 bicchiere acqua calda
  • 1 cucchiaio Zucchero
  • 1 cucchiaino Origano
  • Sale e pepe (q.b.)
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Salsa sfincione

    Per fare la salsa sfincione per prima cosa sbucciate e affettate sottilmente tre cipolle ramate. Terminata questa operazione mettete sul fuoco un pentolino con due bicchieri di acqua, aggiungete le cipolle e portate a bollore, lasciate cuocere 15/20 minuti. Scolate le cipolle dell’acqua residua, aggiungete l’olio, fatele soffriggere un paio di minuti.

  2. Salsa sfincione

    Unite le sarde (o le acciughe), rimestando con un cucchiaio di legno in modo che si sciolgano più velocemente, poi aggiungete i pomodori pelati. Sciogliete il concentrato di pomodoro in mezzo bicchiere di acqua calda, versatelo nella preparazione, aggiungete lo zucchero, regolate di sale e pepe. Date una bella mescolata, coprite con un coperchio lasciando uno sfiato, cuocete per 40/50 minuti circa a fiamma bassa. La salsa dovrà addensarsi ed essere molto stretta e consistente. Al termine della cottura aggiungete alla salsa sfincione un pizzico di origano.

    Consiglio: se avete la possibilità, preparate questo condimento con 24 ore di anticipo rispetto a quando lo dovete usare. Il tempo di riposo è fondamentale per far si che la salsa si insaporisce a dovere, sprigionando quell’intenso profumo che è una delle sue caratteristiche primarie.

  3. Salsa sfincione
  4. Salsa sfincione

Note

QUI un sugo invernale ricco e sostanzioso

Se volete rimanere sempre aggiornati potete seguirmi anche sui social  Facebook –  Google+ e Instagram

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.