Crea sito

Pizza in teglia con la biga a lunga maturazione

L’alternativa a lievito di birra o lievito madre è la biga, un preimpasto lievitato che si aggiunge, dopo 18 ore di maturazione, all’impasto finale. Le percentuali di biga possono variare dal 30% al 50% ed arrivare fino al 100%. Per la pizza in teglia con la biga a lunga maturazione ho utilizzato il 30% di biga sul totale dell’impasto. Con questo metodo indiretto la vostra pizza sarà profumata e fragrante e soprattutto digeribilissima e leggera. Provatela!

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 20/25 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 1 teglia
  • Costo: Basso

Ingredienti

per la biga al 30%

  • 150 g farina W330
  • 67 g Acqua
  • 2 g lievito di birra

per l'impasto

  • 200 g Farina 0
  • 150 g Semola di grano duro rimacinata
  • 258 g Acqua
  • 1 g Lievito di birra fresco
  • 4 g Malto
  • 12/13 g Sale
  • 15 g Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Pizza in teglia con la biga digeribile e leggera

    Se volete preparare la Pizza in teglia con la biga a lunga maturazione per il sabato sera, potete seguire la mia tabella di marcia, oppure adattarla alle vostre esigenze – Giovedì ore 21 si prepara la biga: Sciogliere il lievito nell’acqua, unite la farina, mescolate con una forchetta in modo da idratare tutta la farina. Otterrete un impasto grossolano, versatelo in un contenitore munito di coperchio e lasciate maturare la biga per 18/20 ore a 18 gradi (ora che le temperature sono più alte anche in casa 9/10 ore in frigo e 9/10 ore a temperatura ambiente).

  2. Pizza in teglia con la biga digeribile e leggera

    Venerdi ore 16 – Nella ciotola della planetaria riunite la biga, l’acqua, le due farine, il lievito e il malto. Impastare 5 minuti con la foglia, unite il sale poi quando l’impasto sarà incordato aggiungete l’olio. Spegnete e rifinite l’impasto con il gancio fino a nuova incordatura.

  3. Pizza in teglia con la biga digeribile e leggera

    Oleate una ciotola, fate un giro di pieghe di tipo uno all’impasto, sistematelo nel vostro contenitore dunque lasciate un’ora a temperatura ambiente. Trascorso questo tempo, coprite con coperchio o pellicola e riponete in frigorifero per 24 ore

  4. Pizza in teglia con la biga digeribile e leggera

    Sabato ore 15 – Estraete l’impasto dal frigo e lasciatelo a temperatura ambiente per due ore.

    Ore 17 – Infarinate il piano di lavoro con semola rimacinata, versate l’impasto (che sarà molle e appiccicoso). Stendetelo delicatamente con la punta delle dita, e dopo aver oleato una placca forno, sistematevi sopra l’impasto della pizza in teglia con la biga a lunga maturazione. Coprite con pellicola e lasciate lievitare 2 ore.

    Ore 19.20 accendete il forno a 240° gradi. Alle 20 condite la vostra pizza con il pomodoro, infornate e fate cuocere 10 minuti, finite di condire con gli ingredienti che preferite e terminate la cottura.

Note

QUI la pizza da fare in fretta, quella che la impasti alle 16 e cuoci alle 20

Per rimanere sempre aggiornati seguitemi qui sul blog oppure sui social  Facebook –  Twitter e Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.