Crea sito

Pecorelle pasquali di pasta di mandorle

Insieme alla cassata, le pecorelle pasquali di pasta di mandorle sono i dolci tipici siciliani della Pasqua. L’agnello (in questo caso la pecorella), rappresenta la purezza e l’innocenza, viene realizzato con farina di mandorle, zucchero a velo e acqua. L’impasto ottenuto viene messo poi negli appositi stampi, dipinto e decorato con confetti, ovetti, cioccolatini e fiocchi e con una bandierina  infilzata sul dorso che simboleggia il trionfo e la festa.

Pecorelle pasquali
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 10/12 pecorelle da 100 gr
  • Costo: Alto

Ingredienti

per la pasta di mandorle

  • 500 g Farina di mandorle
  • 500 g Zucchero a velo
  • 50 g Glucosio
  • 1 bustina Vanillina
  • 70/80 ml Acqua
  • Essenza di mandorla (q.b.)

per decorare

  • colori alimentari
  • Cioccolatini (varie forme)
  • confetti
  • bandierine
  • fiocchetti
  • cartoncini

Preparazione

  1. Pecorelle pasquali

    per preparare le pecorelle pasquali di pasta di mandorle per prima cosa sistemate tutti gli ingredienti sul piano di lavoro. Nella ciotola della planetaria versate la farina di mandorle, lo zucchero a velo, le gocce di essenza di mandorle, il glucosio e la vanillina. Mescolate a secco tutti gli ingredienti.

  2. Pecorelle pasquali

    Inserite il gancio nella planetaria, azionate a bassa velocità e cominciate a versare l’acqua poco alla volta, potrebbe non essere necessario tutto il quantitativo. Dovete ottenere un impasto omogeneo simile alla pasta frolla ma morbido. Prelevate l’impasto lavoratelo velocemente dando una forma a cilindro. Avvolgete nella pellicola e fate riposare 10 minuti. Se non avete la planetaria il procedimento dell’impasto fatto a mano lo trovate QUI.

  3. Pecorelle pasquali

    Foderate gli stampi delle pecorelle con la pellicola alimentare oppure spolveratele con amido di mais, tagliate la pasta di mandorle a pezzi del peso di 100 gr. ciascuno. Realizzate con ciascun pezzo un cilindro con una estremità più sottile.

  4. Pecorelle pasquali

    Formazione delle pecorelle.

    Cominciate con la parte più appuntita che farete aderire nella parte della faccia, premete il resto dell’impasto nello stampo, chiudete con l’altra metà stringendo bene i due pezzi. Aprite le forme, estraete con delicatezze le pecorelle pasquali, eliminate l’impasto in eccesso. Sistemate ciascun pezzo su un vassoio spolverato da zucchero a velo. Continuate così fino ad esaurimento. Fate asciugare per 24 ore.

  5. Pecorelle pasquali

    Il giorno dopo decorate le pecorelle. Con i colori alimentari dipingete gli occhi e la bocca, sistemate tutti i pezzi negli appositi vassoi, decorate con fiocchetti, bandierine, caramelle, cioccolatini e confetti. Dopo 12 ore potete confezionare con la carta trasparente. Le vostre pecorelle pasquali di pasta di mandorle sono pronte.

  6. Pecorelle pasquali
  7. Pecorelle pasquali

Note

Per fissare la cartoncino cioccolati e ovetti potete utilizzare come collante zucchero a velo sciolto in poca acqua oppure usare una punta di glucosio.

Se volete rimanere sempre aggiornati potete seguirmi anche sui social  Facebook –  Google+ e Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.