Crea sito

Pane rustico svuota sacchetti con lievito madre

Avete in dispensa piccole quantità di farina 0, di grano duro o ai 7 cereali? Bene con questo bel mix ci potete preparare un bel pane rustico, buono da mangiare da solo o accompagnato con un filo di olio extravergine siciliano. Un pane perfetto per preparare bruschette, antipasti ed aperitivi. Grazie al lievito madre si conserva bene anche una settimana chiuso in un panno pulito.

Pane rustico svuota sacchetti
  • DifficoltàAlta
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo20 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora 5 Minuti
  • Porzioni1 pane da 800 gr
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gfarina ai 7 cereali (Spadoni)
  • 150 gfarina 0
  • 200 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 375 gacqua (a temperatura ambiente)
  • 50 glievito madre (rinfrescato e raddoppiato)
  • 15 gsale

Preparazione del pane rustico

  1. In una ciotola miscelate le farine poi bagnatele con 300 gr di acqua e lasciate in autolisi per 1 ora.

    Trascorso questo tempo, sciogliete in 50 gr. di acqua il lievito madre, unitelo nella ciotola e, a mano o in planetaria, lavorate l’impasto. Coprite con un panno pulito e lasciate riposare un’ora.

  2. Dopo un’ora sciogliete il sale nei restanti 25 gr. di acqua, fatela assorbire all’impasto lavorando brevemente poi coprite e lasciate riposare mezz’ora.

    Spolverate il piano di lavoro con la farina, versate l’impasto, lavoratelo fino ad ottenere una massa liscia e omogenea. Mettete in una ciotola oleata poi, ogni 40 minuti, fate un giro di pieghe di tipo 2 (la spiegazione la trovate QUI). Ripetete questa operazione per altre tre volte.

    In ultimo fate un giro di pieghe di rinforzo come vedete in questo video dunque arrotondate l’impasto riponete in ciotola, sigillate con pellicola e lasciate lievitare tutta la notte a temperatura ambiente o comunque fino al raddoppio.

  3. Il mattino successivo rovesciare l’impasto sul piano di lavoro, fate un giro di pieghe a portafoglio, “preforma” e lasciate riposare coperto a campana per circa 30 minuti.

    Formate il pane. Allargate leggermente il panetto creando un rettangolo e portare gli angoli superiori verso il centro poi arrotolare e pirlare. Sistemate in un cestino di lievitazione e dopo mezz’ora trasferite in frigorifero a 4 gradi per 5/6 ore.

  4. Pane rustico svuota sacchetti

    Preriscaldate il forno con un pentolino pieno di acqua, capovolgete il pane casereccio su carta forno, praticate un taglio e infornate a 250° gradi per 20 minuti, poi a scalare per altri 30 minuti arrivando a 180 gradi, ulteriori 15 minuti a questa tempratura con sportello a spiffero.

    Sfornate il pane rustico dunque lasciate raffreddare su gratella.

  5. Se vuoi realizzare un pane tutta semola ti consiglio di guardare la ricetta del Pane cornetto di Matera

    Avete rifatto qualche mia ricetta? Postate la foto sulla mia pagina Facebook che trovate QUI. Per rimanere sempre aggiornati potete seguirmi anche sui social  Twitter e Instagram

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.