Crea sito

Orata al cartoccio

Per un secondo piatto di pesce leggero e saporito potete preparare l’orata al cartoccio. Con questo tipo di cottura si preserva tutto il profumo di mare, il sapore delicato del pesce e le sue sostanze nutritive. Se avete il pesce già pulito preparare questa ricetta è un gioco da ragazzi. Vediamo come realizzare questo piatto leggero e semplice.

Orata al cartoccio

Orata al cartoccio
Ingredienti
Orate da 350 gr. ciascuna
spicchi di aglio (1 per pesce)
prezzemolo
menta (facoltativa)
limoni
origano
sale e pepe
olio extravergine di oliva

Preparazione
Se non avete, come me, il pesce già bello pulito procedete ad incidere ed eviscerare il pesce, togliete le squame e lavate le orate accuratamente sotto l’acqua corrente, lasciatele sgocciolare.
Lavate il prezzemolo e le foglioline di menta, asciugatele e tritatele finemente. Sbucciate l’aglio e tagliatelo in due. Lavate due limoni e tagliateli a fette e poi ancora a metà. Preparate i fogli di carta forno della grandezza del pesce, uno per ciascuna orata e altrettanti fogli di carta alluminio.
Ora che avete tutto pronto possiamo preparare il pesce
Adagiate l’orata sul foglio di carta forno, salate e pepate l’interno. Imbottite il pesce con lo spicchio di aglio tagliato a metà, il prezzemolo tritato, le fettine di limone e un filino di olio.
Salate e pepate la superficie del pesce, spolveratela con l’origano, irrorate con un velo di olio, adagiate qualche fettina di limone e chiudete la carta forno a caramella e poi avvolgetela ancora in carta alluminio. Procedete così anche per le altre orate. Se i vostri pesci sono particolarmente grossi vi suggerisco di fare due incisioni sul dorso del pesce per facilitare la cottura.
Ponete i cartocci con il pesce sulla leccarda del forno e cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti. Trascorso il tempo aprite i cartocci e verificate la cottura del pesce, eventualmente rimettete in forno ancora per qualche altro minuto.

Orata al cartoccioOrata al cartoccio

Eccola qui l’orata al cartoccio profumata, genuina e leggera.
Orata al cartoccio

Grazie per aver letto la ricetta dell’orata al cartoccio fino alla fine. Vi ricordo che potete trovare le mie ricette e qualche anticipazione anche su Google+