Crea sito

La ricetta delle panelle – street food palermitano

La ricetta delle panelle è antica. Già gli arabi, esperti gastronomi, macinavano i ceci per ricavarne una farina che mescolavano all’acqua e che poi cuocevano sul fuoco. Ne veniva fuori una specie di polenta non proprio appetitosa che si lasciava raffreddare in appositi contenitori dalla forma cilindrica. Qualche secolo dopo entra in scena l’inventiva dei panellari palermitani che aggiungendo sale, pepe e prezzemolo resero l’impasto più saporito. Le fette vennero trasformate in sfoglie sottili poi fritte nell’olio bollente. Nacquero le panelle così come le conosciamo oggi, la ricetta, infatti è rimasta immutata nel tempo e si diffuse in tutta l’isola. Oggi è diventato lo street food siciliano più tipico che ci sia e i panellari li trovate in tutti i punti della città, dal centro storico alla periferia, davanti gli uffici, le caserme, le scuole. Tutti possono approfittare di un buon panino con le panelle in qualunque ora della mattina, del pomeriggio o della sera.  Grandi estimatori di questa prelibatezza sono stati Re e Regine, personaggi illustri come Leonardo Sciascia, Guttuso, Pirandello oltre a esponenti del jet set internazionale, del gotha politico italiano e mondiale.

La ricetta delle panelle
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina di ceci
  • 1.5 lacqua
  • sale (q.b.)
  • pepe (q.b.)
  • 1 ciuffoprezzemolo tritato
  • olio di semi di arachide (per friggere)

Preparazione

  1. La ricetta delle panelle – Versate l’acqua in un tegame preferibilmente antiaderente o di alluminio (no acciaio inox) poi, a pioggia, poca alla volta la farina di ceci. Mescolate bene per evitare la formazione di grumi.

  2. Accendete il fornello e cominciate a far cuocere a fiamma media. Unite il sale e il pepe, continuate a mescolare e lasciate cuocere. L’impasto tende ad attaccarsi sul fondo dunque è necessario mescolare di continuo. Appena il composto è bello denso, ci vorranno 20 minuti circa, unite il prezzemolo e subito tutto in una volta versate in uno stampo da plumcake foderato da carta forno o spennellato con olio.

  3. Lasciate raffreddare completamente il composto, estraetelo con delicatezza, tagliate a fettine sottili, sottili, dunque friggete in abbondante olio di semi, un paio di minuti per lato. Mangiate le panelle con una spruzzata di limone oppure farciteci un panino sia esso semprefresco (quello della foto) o mafaldina… buon appetito!

  4. Una Spia In Cucina La ricetta delle panelle

    Qualche giorno fa ho pubblicato la ricetta dello Sfincione alto e soffice, altro street food palermitano. La ricetta la trovate QUI

    Per rimanere sempre aggiornati seguitemi qui sul blog oppure sui social  Facebook –  Twitter e Instagram

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.