Crea sito

Involtini di pesce spada in foglia di limone

C’è un ristorantino a Trabia, con una terrazza sul mare, che propone nel suo menù gli involtini di pesce spada fatti dalle sapienti mani della mamma del titolare. La particolarità di questi involtini, oltre al ripieno, è che sono avvolti nelle foglie di limone, le quali conferiscono alle carni del pesce spada, un profumo e un sapore unico.
Più volte ho provato a carpire il segreto della farcia, ma al ristorante hanno le bocche cucite. Ho provato e riprovato a casa fino alla settimana scorsa quando sono riuscita ad ottenere un ripieno se non uguale molto simile a quello del ristorante.

Involtini di pesce spada in foglia di limone

involtini di pesce spada

Ingredienti
4 fette di pesce spada sottili
mollica di pane tipo pugliese
capperi sotto sale
3/4 filetti di acciughe
30 gr. di pinoli
30 gr. di passolini
1 spicchio di aglio
foglioline di menta
scorza grattugiata di limone
foglie di limone
foglie di alloro
cipolla q.b.

Procedimento
Iniziate col preparare il ripieno, mettendo in ammollo in acqua calda i passolini e facendoli rinvenire. Ponete la mollica di pane nel mixer insieme allo spicchio d’aglio, alla menta e alla scorza di limone grattugiato, frullate per un minuto. Fate sciogliere le acciughine in olio extravergine di oliva e aggiungetele al composto di mollica, unite i pinoli, i passolini che avrete scolato e strizzato, i capperi dissalati e sminuzzati e se necessario un altro po’ di olio. Il composto deve risultare morbido. Lavate e asciugate le foglie di limone.
Passate le fette di pesce spada sotto l’acqua corrente, asciugatele con un po’ di carta assorbente, se le fette sono troppo grosse tagliatele a metà e mettete al centro di ciascuna fetta una generosa cucchiaiata di mollica aromatizzata, piegate i bordi laterali della fetta in modo da non far fuoriuscire il ripieno e arrotolatelo.

involtini di pesce spada

Mettete ai lati dei rotolini una foglia di alloro e uno spicchio di cipolla, poi arrotolateli nelle foglie di limone fissatele con uno stecchino o legatele con cotone per alimenti. Disponete gli involti in una pirofila e cucinate in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti circa.
Servire gli involtini con insalata verde, patate al forno o fritte.

Per rimanere sempre aggiornati seguitemi anche sui social  Facebook e Google+