Insalata di arance e aringhe affumicate

L’insalata di arance e aringhe affumicate è una ricetta tipicamente siciliana ormai conosciuta in tutta Italia. Si tratta di un piatto di origine araba che viene consumato d’inverno, in particolar modo nel periodo natalizio e comunque nel periodo in cui le arance sono mature e abbondanti. Questa insalata può essere consumata come antipasto, contorno o come piatto unico aggiungendo, per arricchire il piatto, finocchi, valeriana e olive nere che oltre a dare gusto danno una nota di colore all’insalata. Per questa preparazione vi consiglio di acquistare le aringhe affumicate intere e non i filetti sottovuoto già pronti che troverete sicuramente con facilità nei supermercati ma che sono di consistenza molliccia e meno saporita. Noi a Palermo le troviamo ancora nei mercati storici dall’aringaro, ovvero, venditore di aringhe, alici e sarde salate, chiamato un tempo “saliaturi”.

Insalata di arance e aringhe affumicate

1a20161224_150045
Ingredienti
4 arance
1 limone
1 aringa affumicata (possibilmente con l’uovo)
Un mazzetto di cipolle scalogne
Sale e Pepe q.b.
Olio extravergine d’oliva

Procedimento
Insalata di arance e aringhePer preparare l’insalata di arance e aringhe per prima cosa pulire l’aringa. Con un coltello tagliate a metà il pesce, eliminate la lisca centrale, la pelle e tutte le spine (non preoccupatevi si tolgono facilmente), pulite con un tovagliolo di carta e tagliate l’aringa a tocchetti.
Pulite e affettate i cipollotti scalogni, metteteli in una ciotola con acqua e ghiaccio per circa quindici minuti (manterranno la loro croccantezza).
Sbucciare le arance a vivo e ridurle a cubetti non tanto piccoli cercando di raccogliere il succo che fuoriesce dagli spicchi in una ciotola.
Tagliate a vivo anche un limone. Riunite tutti gli ingredienti nel vostro piatto di servizio, disponendo le arance e i limoni tagliati a vivo, le cipolle scalogne e i tocchetti di aringa. Regolate di sale, aggiungete il pepe e irrorate con il succo di arancia tenuto da parte e olio extra vergine di oliva. Lasciate insaporire l’insalata di arance e aringhe affumicate per una decina di minuti e servite.
Per rimanere sempre aggiornati seguitemi anche sui social  Facebook e Google+

Precedente Braciole di cotiche al sugo e piselli Successivo Gnocchi con radicchio al taleggio e noci