Gnocchi di polenta alla romana

Con la farina gialla si possono realizzare tantissime gustose preparazioni come polente rustiche da abbinare a spezzatini di carne, selvaggina, pesci in brodo, frittelle, polpettine, spiedini e inoltre si può preparare uno squisito primo: gli gnocchi di polenta alla romana che io ho servito come contorno ad una grigliata di salsiccia. Per questa ricetta potete utilizzare anche la polenta avanzata, riciclandola in un piatto semplice, sostanzioso e gustoso.

Gnocchi di polenta alla romana

Gnocchi di polenta alla romana
Ingredienti per 2/3 persone
8 cucchiai colmi di polenta valsugana
250 ml di acqua
250 ml  di latte
1 uovo
sale e pepe q.b.noce moscata
– per condire
40 gr. di burro
parmigiano reggiano grattugiato (io caciocavallo)
salvia

Procedimento
Dopo aver preparato tutti gli ingredienti in un pentolino mettete il latte, l’acqua, il sale, il pepe e la noce moscata. Portate a sfiorare il bollore, versate la polenta mescolando energicamente, sempre nello stesso senso, con un cucchiaio di legno fino a completo assorbimento dei liquidi. Fate cuocere 8 minuti circa, mantenendo il composto in ebollizione poi lontano dal fuoco unite una noce di burro. Appena il composto comincia a raffreddare fate amalgamare alla polenta un uovo.
Gnocchi di polenta alla romanaGnocchi di polenta alla romana

Ungete con olio una leccarda, versate la polenta, livellatela e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente. Quando sarà fredda con un coppapasta rotondo ritagliate dei dischetti di 6 cm. di diametro che andrete a disporre in una teglia unta di burro, sovrapponendoli leggermente. Quando avete esaurito tutta la polenta, spolverate gli gnocchi di polenta con abbondante formaggio grattugiato. Fate sciogliere il burro insieme alle foglioline di salvia a fuoco lento, lasciate intiepidire poi irrorate gli gnocchi.
Accendete il formo, portatelo alla temperatura di 200 gradi e fate gratinare gli gnocchi di polenta alla romana per 10/12 minuti. Sfornate e servite subito come primo piatto o come contorno.

Se volete rimanere sempre aggiornati, seguitemi qui sul blog oppure sui social  Facebook –  Google+ e Instagram

Gnocchi di polenta alla romana