Crea sito

Gnocchi alla romana – Ricetta della tradizione

Gli gnocchi in italia sono una preparazione molto diffusa che prevede l’utilizzo di diversi ingredienti in base alle tradizioni regionali. Gli gnocchi alla romana sono una variante dei più classi gnocchi di patate e sono realizzati con il semolino. A Roma gli gnocchi rappresentano il piatto tradizionale del giovedì, seguendo il detto “Giovedì gnocchi, Venerdì pesce, Sabato trippa“. Ancora oggi nelle antiche osterie e trattorie si segue questa tradizione. Vi indico gli ingredienti per 250 gr di semolino e tra parentesi le dosi utilizzate per due persone.

Gnocchi alla romana

Gnocchi alla roma
Ingredienti
250 gr di semolino (100 gr)
1 litro di latte (400 ml)
100 gr di burro (25 gr)
2 tuorli (1 piccolo)
30 gr di groviera (caciocavallo)
120 gr di parmigiano (50 gr)
noce moscata
sale q.b.

Procedimento
Mettete il latte in un pentolino insieme a un noce di burro, un pizzico di sale e un grattata di noce moscata. Appena il latte inizia a bollire versate a pioggia il semolino, mescolate velocemente e fate amalgamare tutti gli ingredienti. Cucinate un paio di minuti affinché il composto rassodi, sempre mescolando per evitare che il semolino si attacchi al fondo del tegame

Gnocchi alla romana Togliete il semolino dal fuoco unite il tuorlo e due belle cucchiaiate di parmigiano. Preparate una teglia, ungete il fondo con dell’olio, versate il semolino e, aiutandovi con un coltello o con le mani unte, livellate la superficie rendendola omogenea. Fate raffreddare completamente il composto.
Intanto preparate la teglia o pirofila da utilizzare per la cottura, imburrate il fondo, quando il semolino sarà completamente freddo con dei piccoli coppa pasta anch’essi leggermente unti di olio ricavate dei dischetti che andrete a disporre nella teglia, quando avrete terminato spolverizzate con abbondante formaggio grattugiato (io ho usato parmigiano e caciocavallo), unite qualche fiocchetto di burro e infornate a 180 per circa 20 minuti o comunque fino a quando sugli gnocchi alla romana non si sarà formata una bella crosticina. Spegnete e servite ben caldi.

Per rimanere sempre aggiornati seguitemi anche sui social  Facebook e Google+