Genovesi ericine – Ricetta siciliana

Le genovesi ericine fanno parte della pasticceria  siciliana in particolare di Erice, piccolo borgo in provincia di Trapani. La storia di questo dolce, un guscio di pasta frolla ripieno di crema pasticcera, è legata in modo indissolubile alla signora Maria Grammatico, una donna forte e coraggiosa che ha passato la vita a fare dolci. La signora Grammatico è di Erice, dopo la morte del padre finisce nel convento di clausura di San Carlo insieme alla sorellina. Le suore di questo convento, dove cresce la piccola Maria, sono specializzate nella produzione di dolci ed è qui che spiando le suore mentre lavorano nei laboratori, ne carpisce tutti i segreti. Lasciato il convento inizia a produrre i dolce in casa, poi mette su un piccolo laboratorio. Negli anni il successo le consentirà di aprire due negozi e un bar, tappa obbligata per chi si reca a visitare questo meraviglioso borgo.

Genovesi ericine - Ricetta siciliana
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 10 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

per la frolla

  • 125 g Farina di grano duro
  • 125 g Farina 00
  • 110 g Zucchero
  • 100 g Strutto (o burro/margarina)
  • 2 Tuorli
  • 1 o 2 cucchiaio acqua fredda (o latte)
  • 1/2 Lievito in polvere per dolci

per la crema

  • 500 ml Latte
  • 160 g Zucchero
  • 60 g Amido di mais (maizena) (o fecola)
  • 1 Uovo
  • Scorza di limone (o bacca di vaniglia)

Preparazione

  1. genovesi ericine

    Per fare le genovesi ericine preparate, meglio se il giorno precedente, la crema pasticcera, io preferisco quella con un uovo. Procedete cosi: in un pentolino montate con le fruste l’uovo con lo zucchero per un paio di minuti. Poco alla volta aggiungete l’amido di mais (maizena), unite a filo il latte mescolando con energia per evitare la formazione di grumi. Prima di mettere sul fuoco aggiungete la scorza di limone o i semini di una stecca di vaniglia, fate addensare a fiamma bassa. Versare la crema in una ciotola e fate raffreddare, coprite con pellicola a contatto per evitare la formazione di una strato di pellicola.

  2. genovesi ericine

    In un mixer mettete le due farine, lo zucchero, il lievito e lo strutto (o burro/margarina). In un paio di secondi otterrete un composto sabbioso, versatelo in una ciotola dunque unite i due tuorli e impastate velocemente con la punta delle dita, aggiungendo qualche cucchiaiata di acqua fredda. Formate un panetto liscio e omogeneo, avvolgetelo nella pellicola  trasferitelo in frigorifero per almeno mezz’ora.

  3. genovesi ericine

    Trascorso questo tempo prelevate la pasta frolla, stendetela su un foglio di carta forno, con il coppapasta ricavate 10 dischetti del diametro di 8 cm.  Al centro di ciascun disco sistemate un cucchiaio abbondante di crema pasticcera (la ricetta la trovate QUI).

    Dalla restante pasta frolla ricavate altri dieci dischi leggermente più grandi dei precedenti, sovrapponeteli a quelli con la crema, avendo cura di non far fuoriuscire il ripieno, sigillate i bordi con un tagliapasta o con i rebbi di una forchetta. Fate cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi per 12/15 minuti. Sfornate, lasciate intiepidire poi spolverizzate le genovesi ericine con zucchero a velo.

  4. Genovesi ericine - Ricetta siciliana
  5. Genovesi ericine - Ricetta siciliana

Note

QUI il video della signora Grammatico nel suo laboratorio intenta a preparare le genovesi

Per rimanere sempre aggiornati, seguitemi qui sul blog oppure sui social  Facebook –  Google+ e Instragram

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.