Gelatina di mandarini dolcificata con stevia

La gelatina di mandarini dolcificata con stevia conquista per il colore arancione, per la morbidezza e per il profumo intenso di agrumi di Sicilia. Un dessert fresco e goloso con poche calorie, adatto a chi segue un regime alimentare ipocalorico visto che questo dolcificante naturale, estratto da una piccola pianta originaria del Sud America, contiene zero calorie ed ha un potere dolcificante 300 volte superiore allo zucchero, inoltre è adatto anche ai diabetici.

Gelatina di mandarini
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6/8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 ml Succo di mandarino
  • 2 cucchiaini stevia
  • 12 g Colla di pesce
  • 1/2 limone (succo)
  • 30 g Mandorle
  • 30 g Nocciole
  • 30 g Noci
  • 1 bicchierino Rum (facoltativo)

Preparazione

  1. Gelatina di mandarini

    Per prima cosa mettete i fogli di gelatina in ammollo di acqua fredda. Spremete i mandarini e ricavate 500 ml di succo, filtratelo attraverso le maglie strette di un colino.

  2. Gelatina di mandarini

    Mettete il succo in un pentolino e fatelo scaldare a fiamma bassa, appena sfiora il bollore aggiungete il dolcificante Stevia e la colla di pesce ben strizzata, mescolate per sciogliere il tutto. Spegnete e aggiungete il rum se volete un dessert da sapore leggermente alcolico. Tritate grossolanamente la frutta secca ponetela negli stampini (io ho usato quelli in silicone) ora versate il liquido, fate raffreddare poi trasferite per 2/3 ore in frigorifero.

  3. Gelatina di mandarini

    Trascorso questo tempo, estraete delicatamente la gelatina di mandarini dolcificata con stevia e sistematela nei piatti di servizio. La gelatina va servita ben fredda per apprezzarne al meglio gusto e consistenza.

Note

Io adoro i mandarini e i dessert con questo ingrediente, li trovo freschi praticamente perfetti per terminare il pasto. Trovate la ricetta di quelli ripieni con crema al mascarpone QUI oppure i bicchierini con crema QUI

Se volete rimanere sempre aggiornati potete seguirmi anche sui social Facebook –  Google+ e Instagram

Precedente Zuppa di lenticchie ricca - Ricetta invernale Successivo Ananas al cioccolato fondente

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.