Crea sito

Fagioli azuki con cipolle e rosmarino

Ho acquistato una pacchetto di questi legumi al supermercato, mi avevano incuriosito ma ne sconoscevo la provenienza e non avevo idea di come si potessero cucinare. Voi conoscete questi legumi? Dunque i fagioli azuki sono piccoli legumi di colore rosso scuro tipici della cucina giapponese, dove vengono usati per preparazioni sia dolci che salate. Questi  fagioli sono digeribilissimi, sono poveri di grassi e ricchi di potassio, zinco e ferro. Gli azuki hanno buone proprietà nutrizionali in quanto ricchi anche di vitamina B, fibre, sali minerali e proteine ed essendo privi di glutine sono un valido aiuto ai celiaci. Sono legumi dalle proprietà meravigliose in quanto oltre ad essere disintossicanti e depurativi sono leggermente diuretici, rinforzano i reni e l’intestino. Dopo una breve ricerca su internet sulle caratteristiche dei fagioli rossi ho cercato qualche ricetta per preparare una buona zuppa, vellutata o contorno e alla fine ho scelto quella dei fagioli azuki con cipolle e rosmarino, un contorno o secondo molto saporito.

Fagioli azuki con cipolle e rosmarino

Fagioli azuki con cipolle e rosmarino

Ingredienti per 4 persone
400 gr. di fagioli azuki
2 cipolle grandi
4/5 foglie di salvia fresca
1 rametto di rosmarino
1 piccolo peperoncino (facoltativo)
sale q.b.
olio extravergine di oliva

Procedimento
Lavate abbondantemente i fagioli azuki sotto l’acqua corrente, metteteli in ammollo di acqua fredda per 8/12 ore. Sciacquateli e fateli cuocere per 40/50 minuti in pentola aggiungendo qualche foglia di salvia. Quando i fagioli azuki saranno cotti, sbucciate e affettate sottilmente le cipolle, mettetele in una padella insieme ad un piccolo peperoncino, alle foglie di salvia e al rametto di rosmarino e fate appassire a fuoco basso.
Fagioli azuki con cipolle e rosmarinoFagioli azuki con cipolle e rosmarino

Non appena le cipolle hanno preso colore prelevate i fagioli con un mestolo forato e aggiungeteli al soffritto insieme a un mestolo di acqua di cottura, salate e lasciateli insaporire per una decina di minuti e comunque fino a quando l’acqua aggiunta non si sarà ritirata. Spegnete e servite i fagioli azuki con cipolle e rosmarino caldi (anche freddi sono buoni) con un giro di olio extravergine.

Per rimanere sempre aggiornati potete seguirmi anche sui social  Facebook –  Google+ e Instagram