Crea sito

Crema pasticcera al caffè classica

La crema pasticcera al caffè è una variante della classica crema pasticcera. La sua realizzazione è semplice e richiede poco tempo. Si può utilizzare per farcire torte, bignè e crostate, oppure può essere servita come dolce al cucchiaio.

Crema pasticcera al caffè

Crema pasticcera al caffè
Ingredienti
300 ml di latte
3 tuorli
130 gr. di zucchero
40 gr. di fecola/maizena o farina
50 ml di caffè
1 cucchiaino di caffè solubile

Procedimento
Scaldate il latte in una pentolino, allontanatelo dal fuoco, versate il caffè ristretto e il caffè solubile e mescolate finché non si sarà sciolto nel latte (se non avete il caffè solubile aumentate la quantità di caffè ristretto, ve ne serviranno circa 100 ml).

In una ciotola riunite i tuorli e lo zucchero, sbatteteli bene con una frusta a mano o con un frullino elettrico, unite la fecola di patate setacciata poi, poco per volta unite il latte con il caffè mescolando con le fruste.

Crema pasticcera al caffèCrema pasticcera al caffè

Versate il composto nel pentolino e riportate ad ebollizione, a fuoco dolce, continuando a mescolare con le fruste per evitare che si formino grumi e lasciate addensare la crema.

Spegnete il fuoco, versate la crema in una ciotola e lasciate raffreddare, mescolando di tanto in tanto. Se non la usate subito coprite la crema pasticcera al caffè con la pellicola a contatto per evitare che si formi la crosticina in superficie.

Servite la a crema pasticcera al caffè, dopo averla tenuta in frigorifero, in coppettine di vetro insieme a biscotti al cacao o cioccolatini.

Io adoro i dolci al cucchiaio. Se anche voi avete una certa passione per le creme da servire come dessert vi consiglio quella cioccolato bianco, la ricetta la trovate QUI. Accompagnatela con le cialde con spirale al cioccolato fondente, la ricetta è QUI.

Vi ringrazio per l’attenzione e vi invito a seguirmi anche su Google+