Crea sito

Carne alla pizzaiola alla palermitana

Questo secondo di origini napoletane è molto conosciuto in tutta Italia e conta innumerevoli varianti. La ricetta siciliana o meglio la Carne alla pizzaiola alla palermitana riprende un po’ la ricetta partenopea ma con due differenze sostanziali: l’aggiunta di fette di patate (alcune volte anche carciofi) e la cottura in forno. Gli altri ingredienti che rendono invitante e appetitoso questo secondo, facile da fare, sono la mozzarella, la cipolla, l’origano e il caciocavallo semi-stagionato.

Carne alla pizzaiola alla palermitana
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6 fettecarne di manzo (per pizzaiola)
  • 600 gPomodori pelati
  • 700 gPatate
  • 2Cipolle
  • 2 cucchiaiOrigano
  • sale e pepe
  • Olio extravergine d’oliva
  • 150 gMozzarella
  • 70 gCaciocavallo (semi stagionato)

per la panatura

  • 250 gPangrattato
  • Olio di semi di girasole

Preparazione

  1. Carne alla pizzaiola alla palermitana – Sbucciate le patate, tagliatele a fette non troppo sottili, lavatele e scolatele bene. Sbucciate e affettate due cipolle. In una ciotola condite i pomodori pelati spezzettati con la cipolla, l’origano, il sale, il pepe e un giro di olio extravergine d’oliva. Mescolate e lasciate insaporire qualche minuto.

  2. Dividete in due ciotole i pomodori pelati conditi, in una mescolatevi le patate l’altra tenetela da parte. Sistemate le patate nella leccarda, unite ancora un filo di olio e mezzo bicchiere di acqua. Trasferite in forno preriscaldato a 180° in modalità statica per 20/25 minuti. Nel frattempo impanate la carne passandola prima nell’olio di semi e poi nel pangrattato.

    Riprendete la teglia con le patate, sistematevi sopra le fette di carne, finite di condire con i pomodori tenuti da parte, con la mozzarella e il caciocavallo grattato attraverso i fori grandi di una grattugia, con un pizzico di origano e di pepe per finire con un giro di olio evo. Fate cuocere la Carne alla pizzaiola alla palermitana una ventina di minuti circa (regolatevi con il vostro forno, ma 20 minuti dovrebbero bastare). Sfornate e servite.

  3. Carne alla pizzaiola alla palermitana

    QUI trovate un altro secondo tipico della cucina siciliana, il falsomagro

    Per rimanere sempre aggiornati seguitemi qui sul blog oppure sui social  Facebook –  Twitter e Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.