Carciofi alla Villanella – Ricetta palermitana

Quella di oggi è una ricetta che facciamo spesso a casa mia che riunisce semplicità e gusto ed è perfetta dopo le abbuffate natalizie. In dialetto palermitano i “cacocciuli a viddaniedda” ovvero  Carciofi alla Villanella sono dei carciofi cotti in tegame con aglio, acciuga (facoltativa) e prezzemolo. Approfittate della stagionalità del prodotto per prepararli nella considerazione che in questo periodo costano poco e sono tenerissimi. A Palermo al mercato troviamo quelli di Cerda, piccolo comune dell’entroterra che del carciofo ne ha fatto il proprio simbolo.

Carciofi alla Villanella - Ricetta palermitana
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 8 Carciofi
  • 4 spicchi Aglio
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • 3 Acciughe sott'olio (facoltative)
  • Sale e pepe
  • Olio extravergine d'oliva
  • 1/2 Limoni

Preparazione

  1. Carciofi alla Villanella - Ricetta palermitana

    Il procedimento per fare i carciofi alla villanella:

    per prima cosa preparare una ciotola con l’acqua e con il succo di mezzo limone poi eliminate le foglie esterne più dure dei carciofi, tagliate le punte per circa 3/4 centimetri, accorciate e pulite il gambo. Dividete in due il carciofo, eliminate la peluria interna con un coltellino, tagliatele a spicchi o a metà mettetele a bagno di acqua e limone.

    Sbucciate e affettate gli spicchi di aglio, poneteli in un tegame insieme all’olio, dopo un minuto unite i filetti di alici che con il calore si scioglieranno. Sciacquate e scolate gli spicchi di carciofo e aggiungeteli al soffritto.

  2. Carciofi alla Villanella - Ricetta palermitana

    Lasciate insaporire qualche minuto a fiamma vivace dunque versate due bicchieri di acqua, aggiungete il sale e il pepe, fate cuocere per 20 minuti circa, mescolando delicatamente di tanto in tanto. A cottura ultimata aggiungete il prezzemolo tritato finemente.

  3. Carciofi alla Villanella - Ricetta palermitana

    Potete servire i carciofi alla villanella come secondo leggero o come contorno a piatti di carne o pollo.

Note

Sul blog trovate i carciofi ripieni con formaggio e pangrattato oppure quella dei carciofi impanati e fritti da servire anche come antipasto, quest’ultima ricetta la trovate QUI.

Se volete rimanere sempre aggiornati potete seguirmi anche sui social  Facebook –  Google+ e Instagram

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.