Crea sito

Caponata siciliana – ricetta della nonna

Meno male che ogni tanto faccio una ricognizione delle cartelle nel pc, perché le foto della caponata siciliana erano rimaste in un angolino dimenticate. Chiaramente non è la stagione giusta per le melanzane anche se ormai si trovano tutto l’anno. Se vi volete cimentare, di seguito trovate il passo passo fotografico con tutta la spiegazione per fare questo contorno o antipasto tra le eccellenze della tradizione culinaria siciliana.

Caponata siciliana
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Melanzane
  • 380 gConcentrato di pomodoro
  • 200 gOlive verdi in salamoia
  • 50 gCapperi sotto sale
  • 30 gPinoli
  • 2/3 cucchiaioZucchero
  • 2Cipolle bianche
  • 1 cespoSedano
  • Mezzo bicchiereAceto di vino bianco
  • sale e pepe
  • Olio extravergine d’oliva
  • Olio di semi di girasole (per friggere le melanzane)

Preparazione

  1. Caponata siciliana – Per prima cosa lavate, spuntate e tagliate a cubetti non troppo piccoli le melanzane. Mettetele in uno scola pasta, spruzzatele con i sale, posatevi un peso sopra e fate scolare l’acqua di vegetazione amarognola. Poi tamponatele con carta o con un panno pulito, dunque friggetele in abbondante olio di semi. Via via che friggete sistematele su un piatto foderato da carta in modo da assorbire l’olio in eccesso.

  2. Lavate e mondate il sedano, eliminate i filamenti, tagliatelo a piccoli pezzi. Sbucciate, affettate e tagliate due belle cipolle bianche. Lessate entrambi gli ingredienti. Verso fine cottura unite anche i capperi dissalati.

    Nel frattempo denocciolate le olive verdi. Scolate il sedano, aggiungete il concentrato di pomodoro, allungate con acqua a coprire, regolate di sale e pepe. Portate a bollore, abbassate la fiamma e lasciate che il sugo si ritiri.

  3. Nel frattempo sciogliete lo zucchero nell’aceto, versatelo non appena il sugo è ristretto, fate cuocere ancora 5 minuti e, infine, aggiungete le olive. Versate la salsa agrodolce sulle melanzane aggiungete i pinoli dunque fate raffreddare poi potete servire la caponata siciliana.

    QUI trovate la ricetta siciliana delle polpette di sarde al sugo

    Avete rifatto qualche mia ricetta? Postate la foto sulla mia pagina Facebook che trovate QUI. Per rimanere sempre aggiornati potete seguirmi anche sui social  Twitter e Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Caponata siciliana – ricetta della nonna”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.