Brioche Sogno di Ciro Piscopo

Non a caso Ciro Piscopo nel gruppo Facebook Anice e Cannella l’ha chiamata Brioche Sogno. Il prodotto finale è una perfetta combinazione di leggerezza e gusto. Queste brioche infatti, si caratterizzano per l’impasto soffice e delicato a base di uova, latte, zucchero e burro.

Sono ideali da consumare al mattino insieme alle vostre marmellate preferite per una colazione gustosa e genuina oppure per la merenda dei più piccoli ma vi assicuro che sono perfette anche come dessert di fine pasto farcite con una mousse al cioccolato fondente (QUI la ricetta).

Brioche Sogno
  • DifficoltàDifficile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per le brioche sogno

560 g farina W360
250 g uova
200 g burro (morbido)
100 g zucchero
100 g latte
10 g lievito di birra fresco
10 g miele
8 g sale
1 cucchiaino estratto di vaniglia
2 scorze d’arancia (grattugiata)

Passaggi per le brioche sogno

Preparate un lievitino con il latte e 100 gr di farina presa dal totale, il lievito di birra e metà del miele. Mescolate tutto con una frusta, coprite lasciatelo maturare a temperatura ambiente. Sarà pronto quando fara i buchini e mostra i primi segni di cedimento al centro. Nel frattempo mescolate il burro con il sale, la vaniglia e la scorza di arance grattugiata, tenete da parte.

Nella ciotola della planetaria versate il lievitino, il miele e la farina, fate andare la macchina per qualche secondo poi cominciate ad aggiungere le uova, uno alla volta, seguito da leggere spolverate di zucchero.

Quando si sarà formato un impasto bello morbido ma pefettamente incordato, inserite il gancio e unite il burro aromatizzato, in tre volte senza perdere l’incordatura.

Spegnete, fate puntare l’impasto un’ora poi pirlate, ponete in un contenitore e trasferite in frigorifero 8/10 ore. Trascorso questo tempo fate acclimatare l’impasto delle brioche sogno per un’ora circa dunque realizzate le pezzature a piacere, creando delle brioche da 30 o 50/60 grammi.

Mettete nelle placche foderata da carta ben coperte e lasciate lievitare fino al raddoppio. Spennellate con panna o panna mista a tuorlo dunque fate cuocere in forno preriscaldato a 160 gradi fino ad una leggera doratura, quindi controllatele spesso, la cottura giovane ne conserva tutta la loro morbidezza.

Sono buone anche il giorno senza che sia necessario scaldarle ma ben conservate in un sacchetto per alimenti. E’ possibile congelare le brioche sogno, farle scongelare a t.a. e poi scaldarle leggermente al microonde.

Avete rifatto qualche mia ricetta? Postate la foto sulla mia pagina Facebook che trovate QUI. Per rimanere sempre aggiornati potete seguirmi anche sui social  Twitter e Instagram

Brioche Sogno

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.