Babbaluci aglio e prezzemolo

Le lumache di terra, per i palermitani babbaluci, sono tradizionalmente legate al Festino di S. Rosalia, santa patrona di Palermo. La notte del 14 luglio al Foro Italico, luogo dove si conclude la sfilata del carro con la “santuzza”, non c’è un angolino dove non vi sia un venditore di questa prelibatezza che viene consumata in attesa dei giochi pirotecnici. I palerminati ne fanno incetta anche il giorno successivo e a Ferragosto.
Il termine dialettale “babbaluci” sembra derivi dall’arabo babush che significa appunto lumaca, per la somiglianza del guscio con la scarpe orientali dalla punta all’insù.  Si tratta di una ricetta semplice mentre è un po’ lungo il procedimento di pulitura delle lumache che, dopo essere lessate, vengono condite aglio, olio e prezzemolo.

babbaluci
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i babbaluci

  • 1 kglumache (di terra)
  • 4 spicchiaglio
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva (q.b.)
  • 2 cucchiaipangrattato

Preparazione

  1. Babbaluci aglio e prezzemolo – Mettete le lumachine in una ciotola con un bicchiere acqua a temperatura ambiente e lasciate riposare mezz’ora. Trascorso questo tempo lavatele bene per eliminare tutte le impurità dunque rimettetele in una ciotola con pochissima acqua e con un cucchiaio di pangrattato.

    Ponete la ciotola al sole e lasciate che le lumachine di terra spurghino per un paio di ore.

    Raccomandazione – Coprire la vostra ciotola con una retina, altrimenti vi ritrovate a spasso decine di lumache.

  2. Dopo averle fatte spurgare lavatele accuratamente sfregandole tra di loro con le mani poi mettetele in un tegame, copritele con acqua e mettetele a cuocere sul fornello più piccolo a fiamma bassissima.

    Appena l’acqua comincia a sobbollire, salate e dopo 3 minuti spegnete, scolate e risciacquate sotto l’acqua corrente.

    Mettete le lumache ben scolate nella ciotola di servizio poi sbucciate l’aglio, tagliatelo a fettine.

  3. babbaluci

    Mettete l’aglio e l’olio in un padellino, fate scaldare a fiamma bassissima, versate questo intingolo sulle lumache. Finite di condire con sale, pepe e prezzemolo tritato. Mescolate e lasciate riposare qualche ora prima di servire.

    QUI trovate un’altra ricetta tipica siciliana del periodo estivo

    Avete rifatto qualche mia ricetta? Postate la foto sulla mia pagina Facebook che trovate QUI. Per rimanere sempre aggiornati potete seguirmi anche sui social  Twitter e Instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.