Crea sito

Crostata coperta con susine e noci

La crostata è uno dei più classici e semplici dolci che tutti conosciamo penso che sia anche uno dei più buoni. Una pasta frolla che racchiude una confettura di frutta, viene l’acquolina in bocca solo a dirlo. Oggi vi propongo una crostata coperta con susine e noci, una pasta frolla all’olio molto delicata e gustosa che fa da guscio a un ripieno di confettura di susine (fatta in casa) con susine e noci a pezzi una vera delizia da assaporare tiepida con una pallina di gelato alla vaniglia.
Se la mia ricetta ti piace puoi seguirmi su facebook , su instagram , su pinterest e su tiktok e magari condividere le mie ricette!
Se non vuoi perdere nessuna ricetta iscriviti al mio canale telegram in cucina con una riccia.

crostata coperta con susine e noci
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti per la pasta frolla

  • 3uova
  • 120 gzucchero
  • 120 golio di semi
  • 500 gfarina 00
  • 8 glievito in polvere per dolci (1/2 bustina)

ingredienti per il ripieno

  • 120 gconfettura (di susine)
  • 300 gsusine (pulite)
  • 100 gnoci (sgusciate)
  • 1limone (succo)
  • 1 cucchiaiozucchero
  • q.b.cannella in polvere (facoltativo)

Preparazione

Iniziamo!
Per iniziare laviamo le susine, priviamole del nocciolo e tagliamole a pezzettini. Mettiamole in una ciotola e aggiungiamo lo zucchero con il succo di limone. Mescoliamo e teniamo da parte.

crostata coperta preparazione susine

Ora dedichiamoci alla pasta frolla. Quando preparo la frolla all’olio preferisco partire dai liquidi, non so perché ma mi viene meglio.
In una ciotola rompiamo le uova e aggiungiamo lo zucchero, mescoliamo e aggiungiamo l’olio.

crostata coperta frolla 1

Prendiamo la farina e mescoliamola con il lievito quindi aggiungiamola poca alla volta al composto precedente. Lavoriamo inizialmente con una forchetta dentro la ciotola.

crostata coperta frolla 2

Quando l’impasto avrà iniziato a prendere consistenza passiamolo su un piano di lavoro infarinato e continuiamo a lavorare aggiungendo tutto il resto della farina fino ad ottenere un panetto liscio e non appiccicoso.

crostata coperta frolla 3

La frolla all’olio non ha bisogno di riposare quindi possiamo utilizzarla subito.
Dividiamo il panetto in due parti uguali. Prendiamo una metà e teniamola da parte coperta, l’altra metà stendiamola sopra un foglio di carta forno per rendere più agevole la messa nello stampo. Arriviamo a stendere fino a uno spessore di circa mezzo cm abbondante.

crostata coperta stesura frolla

Rovesciamo il disco di pasta frolla sullo stampo (non serve ungere o imburrare ma se non siete sicuri del vostro stampo potete farlo), sistemiamo bene l’impasto facendo aderire alle pareti e al fondo e pareggiamo i bordi con l’aiuto di un coltello.

crostata coperta foderare stampo

Mettiamo la confettura di susine sopra la frolla.

crostata coperta confettura

Prendiamo le noci e tritiamole grossolanamente quindi aggiungiamole alle susine preparate all’inizio, aggiungiamo una spolverata di cannella ( facoltativo) e mescoliamo.


crostata coperta noci

Riempiamo la crostata con il composto di susine e noci facendo attenzione a non versare il liquido che si sarà formato. Cerchiamo di scolarle il più possibile.

crostata coperta farcitura

Prendiamo la parte di pasta frolla messa da parte e facciamo come prima, stendiamola sopra un foglio di carta forno e copriamo la crostata. Assestiamo per bene e tagliamo l’eccesso.

crostata coperta copertura

Con le dita sigilliamo bene la crostata, premiamo la parte di frolla superiore per farla attaccare a quella superiore nella parte dei bordi. Con la frolla scartata decoriamo la torta, possiamo fare un filoncino lungo e sottile quindi arrotolarlo su se stesso e metterlo lungo la circonferenza.

crostata coperta chiusura

Ricordiamoci di fare delle apertura sopra la crostata.

crostata coperta da cuocere

Inforniamo la nostra crostata coperta con susine e noci in forno già caldo a una temperatura di 180° per 40 minuti.
  1. crostata coperta con susine e noci cotta

Una Riccia consiglia

Prima di sformare facciamola freddare un po’. Questa crostata è ottima per un fine cena accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia ma è deliziosa anche il giorno dopo per una super colazione.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.