Torta salata con cavolfiore viola

Qualche giorno fa ho comprato un bel cavolfiore viola e ho pensato di impiegarlo come ripieno per una torta salata.

La base questa volta non è fatta da me, ma è una pasta sfoglia light acquistata al supermercato. Di solito preparo in casa le basi per le mie torte salate come potete vedere nelle ricette che trovate a questo link, ma a volte capita di essere di fretta, oppure semplicemente di non aver voglia di stare troppo tempo in cucina (ebbene sì capita anche a me qualche volta!) e la pasta sfoglia già pronta può essere un valido aiuto. Io l’ho presa nella versione light perché la classica mi rimane difficile da digerire.

Lo skyr è un formaggio fresco, magro e morbido a base di latte vaccino acido dal gusto e dall’ aspetto simile allo yogurt, tipico della cucina islandese, prodotto sia naturale che con l’aggiunta di frutta o aromi. E’ un alimento poverissimo di grassi e ricco di proteine. Si può utilizzare al posto della panna da cucina (come ho fatto anche in questa ricetta), per rendere il piatto più leggero.

Qui trovate altre ricette con i cavoli.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4-8 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Cavolfiore viola 1
  • Uova 2
  • Skyr 200 g
  • Latte scremato Mezzo bicchiere
  • Noce moscata q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Curcuma in polvere q.b.
  • Sale 1 pizzico
  • Pasta sfoglia light 1 rotolo
  • Pecorino grattugiato 20 g

Preparazione

    • Lessare il cavolfiore viola, in acqua bollente salata per 10 minuti.
    • Scolarlo e lasciarlo raffreddare.
    • Mescolare lo skyr con il latte per ammorbidirlo, aggiungere le uova, il sale, il pepe, la noce moscata e la curcuma.
    • Unire il pecorino e amalgamare.
    • Aprire il rotolo di pasta sfoglia e adagiarlo su una teglia con carta da forno.
    • Ritagliare i bordi in eccedenza e versare prima il cavolfiore tagliato a pezzi non troppo grandi, poi il composto di uova e skyr.
    • Con la pasta avanzata realizzare delle decorazioni per la superficie della torta.
    • Cuocere a 160 gradi per circa 40 minuti.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Pasta integrale con crema di zucca e feta Successivo Zuppa di verdura, patate e amaranto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.