Spaghetti al pesto di agretti e noci

Mi erano rimasti degli agretti lessati, dopo la preparazione di questa torta salata, perciò ho deciso di utilizzarli per fare un pesto diverso dal solito.

Ho unito il pecorino romano, olio, sale e qualche noce. E’ venuto un buonissimo pesto, molto cremoso, ottimo per gli spaghetti ma anche per altri formati di pasta corta, oppure per le tagliatelle o gli gnocchi. Visto che sta arrivando la stagione calda, possiamo utilizzare questo pesto anche per condire un’insalata di pasta o riso.

Gli agretti si trovano solo per un breve periodo, perciò si può fare il pesto in grande quantità, poi suddividerlo in porzioni e conservarlo in congelatore.

Le noci sono ricche di grassi della serie omega 3 e omega 6 particolarmente benefici per l’apparato cardiovascolare, vitamine della serie B, E, minerali come calcio e magnesio. Inoltre, contrastano l’ipertensione e hanno proprietà antitumorali.

Le noci possono essere sostituite dalle mandorle, dagli anacardi o dai pinoli.

Gli agretti sono tipici ortaggi primaverili (in genere iniziano a comparire nei supermercati a partire da marzo), ricchi di sali minerali come potassio, magnesio e calcio, vitamine C e B3, sono molto diuretici, rimineralizzanti e depurativi. Sono leggeri e digeribili con un sapore piacevolmente acidulo.

In cucina possono essere utilizzati nelle frittate, saltati in padella come contorno, al posto degli spinaci come ripieno, oppure negli sformati.

Qui trovate altre ricette con gli agretti, qui invece altre ricette con le noci.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Spaghetti 160 g
  • Agretti lessati 100 g
  • Pecorino romano grattugiato 25 g
  • Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
  • Sale 1 pizzico
  • Basilico 5-6 foglie
  • Noci 4

Preparazione

    • Lessare gli agretti in acqua bollente salata per 6-7 minuti.
    • Scolarli e frullarli insieme al pecorino, basilico, sale, le noci spezzettate e l’olio.
    • Lessare gli spaghetti per il tempo indicato sulla confezione, scolarli e condirli con il pesto di agretti e noci (in caso fosse troppo denso, aggiungere poca acqua di cottura della pasta).

Note

Precedente Cous cous dolce alle fragole e kiwi Successivo Crostata alle ciliegie senza glutine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.