Sformato di patate e spinaci

Lo sformato di patate e spinaci è un piatto unico ricco e gustoso, che può essere cucinato anche in versione monoporzione, utilizzando stampini più piccoli.

Si può utilizzare anche come antipasto in porzioni più piccole.

Per rendere questo sformato di patate ancora più saporito, potete aggiungere dei cubetti di formaggio, pezzetti di mozzarella, oppure del parmigiano o pecorino grattugiati.

Gli spinaci sono ricchi di sostanze nutritive e antiossidanti. Contengono molte fibre insolubili che prevengono la stitichezza, vitamine A, C e K1, folati, ferro, potassio, calcio e altre sostanze preziose per la salute degli occhi, perché li proteggono dai danni della luce del sole. Gli spinaci aiutano a ridurre lo stress ossidativo, a regolare la pressione sanguigna grazie alla presenza dei nitrati, diminuendo così il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari. Essi contengono anche sostanze che sembrano in grado di rallentare la crescita delle cellule tumorali.

Gli spinaci sono famosi per il loro contenuto di ferro, che in realtà non è così elevato come si pensa, è inferiore rispetto ad altre verdure e alla frutta secca ad esempio. Inoltre il ferro contenuto negli spinaci non è facilmente assorbibile dal nostro organismo, la vitamina C però (es. se si condiscono gli spinaci con succo di limone), ne aumenta l’assorbimento.

Qui trovate altre ricette con gli spinaci, qui invece altre ricette di sformati.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Patate 1 kg
  • Spinaci 500 g
  • Uovo 1
  • Prosciutto cotto a cubetti 100 g
  • Cipolla essiccata 1 cucchiaino
  • Paprika dolce 1 cucchiaino
  • Sale
  • Olio extravergine d'oliva
  • Olive verdi 50 g

Preparazione

    • Lessare le patate e schiacciarle.
    • Lessare anche gli spinaci, poi strizzarli e tritarli.
    • Mescolare gli spinaci con le patate, salare e aggiungere la paprika, la cipolla essiccata e l’erba cipollina.
    • Unire l’uovo, i cubetti di prosciutto cotto e amalgamare bene tutti gli ingredienti.
    • Sistemare il composto in uno stampo da plumcake di silicone o rivestito di carta da forno.
    • Aggiungere un filo d’olio extravergine d’oliva in superficie e infornare a 200 gradi per circa 20 minuti.
    • Si può mangiare sia caldo che freddo.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Pasta agli asparagi, mais e stracciatella Successivo Colomba al cioccolato e mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.