Sformato di patate dolci, feta e prosciutto

Questo sformato di patate dolci è una rivisitazione del classico sformato di patate con prosciutto cotto e mozzarella.

Dato che ho utilizzato solo patate dolci, al posto della mozzarella ho messo la feta, che con la sua elevata sapidità, si sposa bene con la dolcezza delle patate. Potrebbe andar bene anche del caprino fresco o comunque un formaggio molto saporito.

La patata dolce, chiamata anche patata americana o batata, è ricca di fibre, di sali minerali come potassio e manganese, di vitamine, soprattutto la A e la B6 e, nonostante abbiano un sapore dolce, hanno un indice glicemico inferiore rispetto alle patate tradizionali.

Si cuociono lessate o al vapore, oppure al forno e possono essere utilizzate anche per la preparazione di dolci.

 

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 15-20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Patate dolci (o americane) 800 g
  • Feta 50 g
  • Prosciutto cotto 2 fette
  • Noce moscata 1 pizzico
  • Pepe nero 1 pizzico
  • Sale q.b.
  • Pane grattugiato integrale q.b.

Preparazione

    • Sbucciare le patate dolci, tagliarle a pezzi e lessarle in acqua bollente salata per 20 minuti circa, fino a quando saranno morbide (fate la prova con una forchetta).
    • Scolare le patate e schiacciarle con lo schiacciapatate.
    • Aggiungere il pepe, la noce moscata e un pizzico di sale.
    • Foderare una teglia con carta da forno  e versare metà dell’impasto di patate.
    • Sbriciolare la feta sulle patate e mettere sopra le 2 fette di prosciutto cotto.
    • Ricoprire con l’altra metà dell’impasto di patate e aggiungere un po’ di pangrattato in superficie.
    • Infornare a 200 gradi per 15-20 minuti.
    • Servire ben caldo con un contorno di verdure (io ho accompagnato lo sformato con bastoncini zucchine al forno, le ho infarinate, salate, ho aggiunto un filo d’olio e le ho messe in forno a 200 gradi per una mezzora).

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Torta ai fiocchi d'avena e marmellata di kiwi Successivo Teglia di verdure al forno alla paprika

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.