Crea sito

Risotto ai gamberi, limone e vino rosato

Ho preparato questo risotto ai gamberi, limone e vino rosato, per il pranzo di ieri giorno di San Valentino.
È un piatto dal sapore delicato, che è stato molto apprezzato. La scorza di limone dà un ottimo profumo senza essere troppo invadente.
Nella scorza del limone è presente la maggior parte della vitamina C, importante anche per far assorbire il ferro contenuto nelle verdure e nei legumi. La scorza inoltre, è ricca di fibre e calcio e contiene limonene, una molecola responsabile del caratteristico aroma del limone, che potrebbe avere un’implicazione nella prevenzione della crescita tumorale.
I gamberi sono crostacei ricchi di proteine di alto valore biologico, vitamine B2 e PP, minerali come sodio, ferro, potassio,fosforo e calcio, sono poveri di calorie e di grassi.
Qui trovate altre ricette con i gamberi.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 griso Carnaroli
  • 120 ggamberi sgusciati
  • 1 bicchierevino rosato
  • 1limone
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • un quartocipolla bianca
  • 10 gburro vegetale
  • Mezzo lbrodo vegetale

Preparazione

  1. Scaldare una pentola antiaderente, aggiungere l’olio, la cipolla tritata e la scorza grattugiata di mezzo limone.

    Unire i gamberi sgusciati e puliti, farli cuocere un paio di minuti, poi aggiungere il riso e farlo tostare.

    Sfumare con il vino rosato e, quando il vino sarà evaporato, portare a cottura il riso aggiungendo, un po’ alla volta, il brodo vegetale caldo.

    A cottura ultimata, mantecare il riso con il burro (io vegetale) fuori dal fuoco.

    Servire il risotto ai gamberi con una grattugiata di scorza di limone.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.