Pasticciotti fatti a modo mio

Dopo una settimana di vacanza in Puglia, in particolare nel Salento, ho deciso di provare a rifare in casa i vari piatti tipici che abbiamo assaggiato, ovviamente a modo mio.
Ho iniziato con i pasticciotti, dolcetti tipici di questa zona, fatti con pasta frolla ripiena con crema pasticcera e amarene sciroppate.
Io li ho fatti con la pasta frolla che uso di solito, la frolla Evolution, senza strutto o burro come nei pasticciotti originali, con crema pasticcera senza zucchero e un’amarena per ogni dolcetto.
Chiaramente non pretendo che siano uguali agli originali, avendo utilizzato alcuni ingredienti diversi, ma sono un buon compromesso per mangiare un dolcetto gustoso e non troppo pesante.
Nelle note trovate i valori nutrizionali.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni8 pasticciotti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Per la frolla

  • 250 gfarina 0
  • 37 ginulina
  • 62 gzucchero
  • 60 golio di semi di girasole
  • 4 glievito in polvere per dolci
  • 1uovo
  • 1albume
  • q.b.acqua

Per il ripieno

  • 250 mllatte scremato
  • 2tuorli
  • 20 gfarina (io Fiberpasta)
  • 50 geritritolo
  • 1 bustinavanillina
  • scorza di limone
  • 8amarene sciroppate

Preparazione

  1. Mescolare la farina, l’inulina e il lievito in una ciotola.

    In un’altra ciotola mescolare l’olio, l’uovo e l’albume con una spatola, per 5 minuti.

    Aggiungere le polveri e infine lo zucchero. Mescolare per altri 2 minuti poi aggiungere l’acqua (iniziare con un cucchiaino, poi aumentare se necessario).

    Mettere l’impasto a riposare in frigorifero per almeno un’ora.

  2. Nel frattempo preparare la crema per il ripieno.

    Montare i tuorli con l’eritritolo, aggiungere la vanillina, la farina e poco alla volta il latte.

    Mescolare bene per evitare la formazione di grumi.

    Trasferire il composto in una pentola, aggiungere un pezzo di scorza di limone (solo la parte gialla!).

    Mescolare e cuocere finché la crema finché non si addensa.

  3. Togliere la pasta dal frigo, stenderla su un foglio di carta da forno, ritagliare 8 cerchi leggermente più grandi degli stampi e altri 8 grandi come gli stampi.

    Io ho utilizzato gli stampi per muffin, se avete quelli ovali come gli originali ancora meglio, io qui non li ho trovati.

    Sistemare i cerchi di pasta più grandi negli stampi, riempirli di crema (non esagerare altrimenti uscirà fuori in cottura), mettere un’amarena al centro e ricoprire con gli altri cerchi di pasta più piccoli, facendo aderire bene i bordi.

    Cuocere i pasticciotti a 160 gradi per 25 minuti circa.

    Lasciarli raffreddare prima di estrarli dagli stampi.

Valori nutrizionali per l’intera ricetta

Kcal 1957,2

Carboidrati 266,1 (di cui zuccheri 78,6)

Grassi 74,2 (di cui saturi 12,3)

Proteine 53,4

Fibre 42

Valori nutrizionali per pasticciotto

Kcal 244,7

Carboidrati 33,3 (di cui zuccheri 9,8)

Grassi 9,3 (di cui saturi 1,5)

Proteine 6,7

Fibre 5,3

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.