Pane semintegrale allo yogurt, cotto in padella

Questo pane semintegrale allo yogurt, è nato per consumare un vaso di yogurt greco da 500 g, che avevo dimenticato in frigo e stava per scadere. Visto che io cerco di non buttare mai via niente, ho cercato una ricetta che potesse fare al caso mio e ho trovato questa.
Io ho usato però una parte di farina integrale e una parte di farina di tipo 2, in questo modo questi pani sono venuti molto soffici (cosa che con la sola farina integrale è difficile da ottenere). Inoltre sono buonissimi caldi appena cotti, ma si mantengono morbidi anche quando si raffreddano.
Se li preparate prima, potete riscaldarli leggermente al momento di mangiarli, oppure gustarli così a temperatura ambiente.
Sono ottimi per accompagnare salumi, formaggi e verdure, ma anche creme tipo hummus di ceci.
Questo pane semintegrale allo yogurt, non contiene lievito perciò è anche abbastanza veloce come preparazione, utile quando si rimane senza pane e non si fa in tempo ad andare a comprarlo.
Con il resto dello yogurt, ho fatto una salsina con capperi e prezzemolo, ottima per condire l’insalata o da servire con il pinzimonio.
Qui trovate altre ricette con lo yogurt.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6 pezzi grandi oppure 12 piccoli
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Per il pane semintegrale allo yogurt

  • 200 gFarina integrale
  • 240 gFarina di tipo 2
  • 2 pizzichiBicarbonato
  • 400 gYogurt greco 0% di grassi
  • 2 pizzichiSale
  • q.b.Acqua
  • 1 pizzicoCurcuma in polvere
  • 1 pizzicoPepe nero

Per la salsa allo yogurt

  • 100 gYogurt greco 0% di grassi
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaiSenape
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 1 cucchiaioCapperi sotto sale
  • 1 cucchiainoMiele

Per il pane semintegrale allo yogurt

  1. Mescolare la farina integrale con la farina di tipo 2, aggiungere il bicarbonato, la curcuma, il pepe nero e il sale.

    Unire lo yogurt greco e iniziare a mescolare.

    Impastare fino ad ottenere un composto omogeneo, se necessario, con l’aiuto di poca acqua.

    Lasciar riposare l’impasto per mezz’ora circa.

    Riprendere l’impasto e dividerlo in 6 o in 12 pezzi, a seconda della grandezza che si vuole ottenere.

    Stendere le palline d’impasto abbastanza sottili, scaldare una padella antiaderente, ungerla leggermente e cuocere i pani per circa 5 minuti a fuoco basso, girandoli quando iniziano a comparire delle bollicine.

    Far attenzione a non farli scurire troppo.

Per la salsa allo yogurt

  1. Risciacquare i capperi per eliminare l’eccesso di sale.

    Tritare capperi e prezzemolo. In una ciotola unire lo yogurt greco, la senape, il miele e aggiungere capperi e prezzemolo.

    Mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

Precedente Risotto al radicchio, gorgonzola e noci Successivo Pane autunnale alla farina di castagne

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.