Crea sito

Orata al forno con patate e finocchio

L’orata al forno con patate, è un classico secondo di pesce gustoso e saporito. Io ho condito l’orata con aglio, finocchio selvatico e pepe nero, molto semplicemente quindi.
Ho lessato le patate a parte e le ho unite al pesce gli ultimi 10 minuti di cottura, per farle insaporire bene. In poco tempo (mezz’ora circa) avrete la cena pronta! Le spine sono grandi e si tolgono facilmente, questo è un vantaggio se ci sono anche dei bambini, che in genere temono molto le spine (mia figlia ha apprezzato, nonostante non sia una grande mangiatrice di pesce).
Lorata è un pesce piuttosto magro, i grassi contenuti sono prevalentemente polinsaturi e monoinsaturi e il contenuto di colesterolo è modesto. Questo pesce contiene proteine di alto valore biologico e vitamine PP e B2. E’ ottimo per varie preparazioni, al forno, al vapore, alla griglia, al cartoccio, oppure può essere utilizzato come farcia per paste ripiene. Sempre meglio prediligere le orate pescate, rispetto a quelle allevate intensivamente, più ricche di grassi e dal gusto meno invitante, soprattutto se si vogliono consumare crude, come sushi o preparazioni simili.
Qui trovate altre ricette di secondi piatti di pesce.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1orata pulita
  • 400 gpatate
  • 1 spicchioaglio
  • finocchietto selvatico
  • sale
  • pepe nero
  • olio extravergine d’oliva
  • Mezzo bicchierevino bianco

Preparazione

  1. Preparare una teglia con carta forno.

    Sistemare l’orata pulita, condirla con finocchio, aglio, sale e pepe nero, sia in superficie che nella parte interna.

    Aggiungere un filo d’olio e mezzo bicchiere di vino bianco.

    Infornare a 200 gradi per circa 20 minuti.

    Nel frattempo lessare le patate, facendo attenzione a non cuocerle troppo, scolarle tagliarle a pezzi e aggiungerle al pesce. Condirle con sale, olio e altro finocchio, poi infornare di nuovo per altri 10 minuti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.